Luxgallery > People & Brand > Business > Migliori aziende dove lavorare al mondo 2017: Google cavalca la classifica di Fortune

Migliori aziende dove lavorare al mondo 2017: Google cavalca la classifica di Fortune

Quali sono le migliori aziende dove lavorare al mondo? Google è ancora primo in classifica

pexels-photo-288477

Quali sono le migliori aziende al mondo dove lavorare? La rivista Fortune ha stilato anche quest’anno la classifica delle imprese nelle quali – almeno stando al pensiero dei dipendenti – si lavorerebbe meglio. Il vincitore? Google, per l’ottava volta, si rivela il migliore luogo di lavoro.

E’ ancora Google il primo tra i migliori posti di lavoro al mondo: a decretarlo è stata la ricerca condotta – oramai per il 20esimo anno – dalla celebre rivista Fortune. Per l’ottavo anno consecutivo, Google si conferma la prima delle migliori aziende al mondo in cui lavorare: “Dipendenti contenti si traducono in una società di successo” spiega Fortune elencando le “100 Best Companies to Work For 2017”.

Non solo Google nella classifica delle migliori aziende in cui lavorare al mondo: quali sono quindi, oltre a BigG, le altre grandi imprese presenti nella top ten? Ecco la lista completa:

  • Google;
  • Wegmans Food Markets;
  • The Boston Consulting Group;
  • Baird;
  • Edward Jones;
  • Genentech;
  • Ultimate Software;
  • Salesforce;
  • Acuity;
  • Quicken Loans.

Come sottolinea Fortune, questa classifica – stilata da oramai 20 anni – si conferma essere una delle ricerche più estese all’interno del mondo dell’impresa americana: ogni anni, infatti, la rivista analizza 23mila feedback da parte dei dipendenti di alcune delle più grandi e importanti aziende al mondo. Il punteggio dato alle aziende viene dato sulla base delle valutazioni fornite dai dipendenti alla propria azienda, in maniera anonima.

Tags:

,