4 dicembre 2014

Miami, tre grattacieli a Coconut Grove

Precisi standard estetici e funzionali, spazi e servizi esclusivi

Grattacieli a Coconut Grove, Miami

Il progetto inizialmente prevedeva la realizzazione di sei torri da innalzare nel quartiere di Coconut Grove, una zona di Miami punto di passaggio tra la costa e il nucleo della città, che da oggi fino al 7 dicembre ospita una delle fiere d’arte più importanti d’America: Art Basel Miami Beach.
Sono invece solo tre le torri che faranno parte del progetto, come spiegato da Shohei Shigematsu, responsabile di OMA, New York.

Tre grattacieli studiati con precisi standard estetici e funzionali, in modo da adeguarli perfettamente al luogo in cui sorgono. La forma degli edifici ricorda, con un po’ di fantasia, quella di alcune isole ed arcipelaghi della baia.
Coconut Grove è un’area dove si sente ancora forte il senso di comunità e lo spirito di aggregazione. Miami è in crescita: una città che consente ai ricchi di poterlo mostrare, senza timori e senza pericoli come accade in altri Paesi.

Le torri hanno la forma di un 8, quindi più snelle al centro, e grandi colonne in cemento caratterizzano le pareti perimetrali. Questi dettagli non sono soltanto accorgimenti estetici; i piani centrali di un grattacielo sono i più difficili da vendere, ma in questo caso presentano il vantaggio di avere una vista fronte – retro e, grazie alla minore circonferenza, ricevono più luce.

Le grandi colonne in cemento danno personalità alla costruzione e contribuiscono ad evitare l’effetto etereo del “tutto vetro” che, in zone calde dal clima tropicale come la baia di Miami, non è il massimo del comfort abitativo. Questa struttura non presenta terrazzi sporgenti, ma gli spazi all’aperto rientrano nella struttura delle torri. I terrazzi risultano così riparati dal caldo eccessivo e sono più vivibili e godibili in ogni ora del giorno.
Tra l’altro, le colonne così ben definite creano una sorta di splendida cornice allo skyline di Miami e alla baia di Biscayne.

Com’è ormai consuetudine, i fortunati abitanti di questi moderni e prestigiosi appartamenti a Miami possono godere di vantaggi esclusivi, studiati per rendere la vita, in particolare il tempo libero, più piacevole ed interessante che mai. Nelle torri sono comprese spa, piscine, sale da biliardo, sala multimediale, sala di proiezione, biciclette e perfino deposito di moto d’acqua. Tante comodità che presto diventano piacevoli ed irrinunciabili abitudini.

Miami è una sorta di punto di transito tra chi proviene dagli Stati Uniti e si muove verso l’America Latina. La sua architettura si sta trasformando in quella tipica di una città dove cultura, arte e benessere coesistono e si integrano a vicenda, perseguendo criteri di eco-sostenibilità.
Coconut Grove è una delle poche aree pedonali pubblica in un luogo privato che unisce il lungomare alla città; una zona privilegiata dove queste tre nuove torri rappresentano un’ulteriore attrattiva e motivo d’interesse.

Grattacieli a Coconut Grove, Miami

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.