11 marzo 2015

Met Ball 2015, E.L. James aspetta l’invito di Anna Wintour

La richiesta della scrittrice di 50 Sfumature

E.L. James

Se il Ballo della Rosa di Montecarlo è uno degli appuntamenti più mondani del Vecchio Continente, oltreoceano l’ambito titolo spetta al Met Ball, il ballo charity tra moda e glamour, che il Metropolitan Museum organizza in collaborazione con il Costume Institute per festeggiare l’annuale mostra sul mondo della moda ospitata dal prestigioso museo di New York.

Dopo Alexander McQueen, Elsa Schiaparelli e Miuccia Prada, il punk, e Charles James, per il 2015 sarà l’Oriente il tema della retrospettiva che si intitolerà I racconti d’Oriente nell’arte, nel cinema e nella moda.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 7 maggio al 16 agosto 2014 e ospiterà creazioni di prêt-à-porter e haute couture di diversi designer, tra cui Yves Saint Laurent, John Galliano e Alexander McQueen, a fianco di inestimabili manufatti provenienti dalla collezione d’arte cinese del Met.

I racconti d’Oriente nell’arte, nel cinema e nella moda

Il 4 maggio 2015, qualche giorno prima l’inaugurazione della rassegna, si terrà il Met Ball, gala benefico a cui partecipano le star più glamour dello show biz e del fashion system e che quest’anno sarà co-ospitato dall’attrice Jennifer Lawrence, Gong Li, l’amministratrice delegata di Yahoo, Marissa Mayer, l’ex moglie di Rupert Murdoch, Wendi Deng, e ovviamente, la direttrice di Vogue, Anna Wintour.

Tutte le star bramano un invito da parte di Mrs Wintour per poter calcare il prestigioso red carpet dell’evento.

Sembra che anche l’autrice di 50 Sfumature di Grigio, E.L. James, sia alla disperata ricerca di un biglietto per partecipare al Met Gala, e avrebbe chiesto ai suoi rappresentanti di assicurarle in qualsiasi modo la presenza all’esclusiva manifestazione.

“Con il successo del film si sente che questo è il suo momento”, ha detto la fonte. “Non è stata invitata da Vogue, così i suoi rappresentanti stanno chiedendo in giro … per trovare qualcuno che ha prenotato un tavolo e può invitarla al gala”.

Pare che invece Dakota Johnson, protagonista del film dei record, abbia ricevuto la tanto attesa chiamata dalla Wintour, dopo essere stata scelta come covergirl del numero di febbraio di Vogue.

“E’ probabile che Dakota andrà, e la James vuole essere al gala”, in fondo “Cinquanta sfumature è la sua creazione”.

Dakota Johnson su Vogue

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.