12 novembre 2014

Mercatini di Natale 2014

Da Bolzano a Francoforte

Mercatini di Natale 2014,Francoforte

In attesa di aprire la prima finestra del calendario dell’Avvento, vediamo quali sono le località europee più suggestive dove respirare a pieni polmoni la magia del Natale 2014.

I tradizionali mercatini sono l’occasione per prenotare in questa stagione una vacanza di lusso con al seguito tutta la famiglia.

Partiamo dal mercatino più rinomato del Belpaese, quello di Bolzano, che durerà come l’anno scorso fino all’Epifania. L’apertura ufficiale in piazza Walther è prevista per il 27 novembre 2014 alle ore 17.00 quando colori, luci e profumi vestiranno a festa tutto il centro storico, mentre il 20 e 21 dicembre si rinnova l’appuntamento con il presepe vivente.

Nelle tradizionali bancarelle natalizie a forma di casetta, ci saranno solo oggetti di produzione strettamente locale secondo un ferreo regolamento (il lavoro artigianale rappresenta oltre il 30% dell’esposizione): dalle statuette in legno alle decorazioni, dai dolci tradizionali agli accessori d’abbigliamento (pantofole e cappelli), alla cartoleria, dai piccoli strumenti musicali alle candele decorate, dalle palline di Natale fatte a mano alle leccornie da mettere sulla tavola il giorno di Natale.
Anche la gastronomia continuerà a esercitare fascino e curiosità con i suoi prodotti freschi nei diversi stand all’interno del mercatino: dal vin brulé alle frittelle di mele, dal succo di mele caldo allo Strudel, sia porzionato sia d’asporto.
Per i bambini sono state create una serie di divertenti proposte per coinvolgerli nell’autentica atmosfera di questo evento: possono sperimentare un viaggio sul trenino elettrico, sulla giostra, si possono appassionare allo spettacolo di marionette o entusiasmarsi sulla carrozza trainata dai cavalli per le vie del centro storico.

Mercatini di Bolzano

Anche Ortisei avrà da quest’anno il suo mercatino, candidandosi alla nomination di “Il paese del Natale”, grazie alle tante iniziative in programma. Dal 4 al 28 dicembre 2014 il gioiello della Val Gardena ospita stand realizzati da artigiani locali che riprodurranno i caratteristici masi locali che si trovano in quota.
I prodotti proposti, tutti originali e autentici, andranno dalle sculture e bambole in legno alle ghirlande di Natale, dalle lanterne alle cornici, dalle decorazioni per la tavola alle coperte in lana, dalle candele ai prodotti in feltro.
Per la gastronomia l’offerta passerà dallo speck allo “Schüttelbrot” (pane tipico), dai dolci alle marmellate, dai liquori ai succhi di frutta e alle tisane.
Grazie alla collaborazione con le Associazioni locali, ogni giorno si potrà assistere allo spettacolo dei cori o ascoltare suoni dei corni di montagna o ancora partecipare a corsi per imparare a realizzare tanti oggetti o piatti ladini.

Mercatino di Ortisei

Altro mercatino da non perdere è quello di Merano dove dal 28 novembre al 6 gennaio si potranno ammirare anche gli speciali alberi di Natale personalizzati da 20 personaggi famosi del mondo della musica, della moda, dell’arte, del design e dello spettacolo, tra i quali spiccano i nomi di Renzo Arbore, Elio Fiorucci Guillermo Mariotto, Rosita e Luca Missoni. Questa iniziativa crea un ponte tra la tradizione dei mercatini e un’interpretazione in chiave moderna del classico abete di Natale, mettendo in risalto un tema importante e caro alla città, ovvero, la sintesi tra l’antica cultura locale e l’innovazione, perno fondamentale per comprendere una città multiculturale come Merano. Questo intreccio tra storia e avanguardia è rinvenibile in molti aspetti come la gastronomia, l’architettura e l’arte.

Albero di Natale disegnato da Guillermo Mariotto

Dal 26 novembre al 22 dicembre 2014 è di nuovo tempo di mercato di Natale anche a Francoforte, uno dei più antichi della Germania, con una storia che risale al 1393. Oggi le 200 casette illuminate e addobbate a festa si snodano dal lungofiume Mainkai passando dalle piazze Römerberg e Liebfrauenberg fino alla Hauptwache, dominata dall’omonimo edificio barocco. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 21 da lunedì a sabato e dalle 11 alle 21 la domenica, il mercato di Natale di Francoforte è una vera e propria festa di profumi, luci, suoni e idee regalo, con la sua offerta unica di artigianato artistico, decorazioni natalizie e gastronomia locale.
Simbolo per eccellenza della fiera natalizia è lo scintillante abete di 30 metri, che con le sue innumerevoli luci svetta davanti al Römer, lo storico municipio della città.
Immancabile tra le casette del mercato di Francoforte è l’offerta di specialità regionali, come i dolcetti di marzapane Bethmännchen  (per cui pare che Goethe andasse matto), i Quetschemännchen (pupazzetti canditi fatti con prugne e noccioline) e l’immancabile vino di mele (Apfelwein), in versione calda per i mesi invernali.

Prodotti del mercatino di Francoforte

l nostro iter natalizio termina in Slovenia: a Portorose, nella bella cornice dei giardini dell’hotel Kempinsky, e a Pirano nella splendida piazza Tartini, fino al 6 di gennaio 2015 si terrà il mercatino di Natale dedicato soprattutto all’offerta culinaria della regione.
Si potranno acquistare e degustare molti prodotti tipici dell’Istria slovena, tra cui i famosi formaggi, il sale di Pirano, l’olio e non ultimo gli spumanti tanto che durante il mercatino verrà proclamato il Miglior spumante di Portorose, selezionato dai “cavalieri del vino” della Slovenia.

Mercatini sloveno

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.