Luxgallery > People & Brand > Business > Mark Zuckerberg moglie: tutto su Priscilla Chan, la donna del futuro uomo più potente del mondo

Mark Zuckerberg moglie: tutto su Priscilla Chan, la donna del futuro uomo più potente del mondo

Chi è la moglie di Mark Zuckerberg? Tutto su Priscilla Chan

Mark-Zuckerberg_hp

La carte per diventare in un prossimo futuro l’uomo più potente del mondo ci sono tutte: Mark Zuckerberg oltre che essere fra gli uomini più ricchi del pianeta è anche in grandissima ascesa, anno dopo anno continua a mietere successi incrementando fatturati e progetti ambiziosi. Eppure sua moglie non è, come da copione, la classica super modella, scopriamo qualcosa di più su Priscilla Chan.

priscilla

Si sono conosciuti al college, in coda per la toilette durante una festa, quando Mark girava in ciabatte anche in inverno e stava lontano da ogni ragazza per timore che il suo essere così nerd gli precludesse qualunque attrattiva sul gentil sesso. Lei era una giovane studentessa alle prime armi che sognava di diventare pediatra, cosa che è riuscita a fare laureandosi niente meno che ad Harvard. Intelligente, low profile, senza velleità nel mondo dello spettacolo. Con il suo stile spesso più trasandato che basic e un fisico sano ma non di certo da modella, Priscilla ha dimostrato di avere sufficiente personalità per fregarsene del mondo patinato in cui è stata catapultata.

priscilla

Ha fatto pressioni sul marito affinché su Fb venisse inserita la possibilità di dichiarare il proprio intento di donare gli organi, delle altre cose lascia che siano le super woman della Silicon Valley ad occuparsene. Non è una donna di business e non si rende ridicola forzando la propria natura. Di Mark sopporta le felpe infeltrite, le ciabatte di plastica e il periodo in cui era pazzo per il verde acido. Priscilla è arrivata nella vita di Zuckerberg ben prima che il successo di Facebook lo travolgesse e lui, quando è arrivato sul tetto del mondo, si è ricordato di lei, sposandola. Una coppia molto equilibrata in cui la donna è sicuramente fondamentale per dare equilibrio a Mark, un’amica, una moglie e una persona intelligente. Doti semplici ma rare e Zuckerberg, che scemo non è, ha scelto di prediligerle a un fondoschiena da copertina. Complimenti.