9 febbraio 2015

Mario Boselli lascia la Camera Nazionale della Moda

Non sarà più Presidente dal 15 aprile prossimo

Mario Boselli – Presidente Camera Nazionale della Moda

Mario Boselli lascia la sua carica di presidente della Camera Nazionale della Moda.

La notizia arriva a poche settimane da un altro addio. A metà gennaio infatti la Camera Nazionale della Moda Italiana aveva reso noto che Giulia Pirovano avrebbe lasciato la direzione generale della Camera, dopo 15 anni.

Boselli presenterà ufficialmente le dimissioni in occasione della prossima assemblea del 15 aprile. 74 anni, da molto tempo esprimeva il desiderio di ritirarsi e il momento è arrivato.

Dopo 15 anni in prima linea Mario Boselli verrà dunque nominato presidente onorario con compiti di promozione dei rapporti dell’Associazione con Istituzioni estere e italiane.

In una nota ufficiale la Camera Nazionale della Moda italiana ha ringraziato vivamente il Presidente per l’importante attività svolta, che ha portato la Cnmi a divenire un’Istituzione riconosciuta in campo internazionale per affidabilità e credibilità.

Giustamente soddisfatto del percorso svolto al vertice della Camera, Mario Boselli ha commentato a Pambianconews “Ringrazio il comitato e il Consiglio direttivo per aver accolto le richieste e avermi proposto le nuove deleghe per i rapporti con l’estero e le istituzioni. Si può dire che è il coronamento di un sogno: in questo modo avrò l’onore e l’orgoglio di non veder disperdersi un patrimonio di relazioni e conoscenze che sono personali, ma anche della Camera. In un certo senso, sarò l’ambasciatore della moda italiana”.

L’imminente Milano Moda Donna, che prenderà il via il prossimo 25 febbraio, sarà dunque l’ultima fashion week con Mario Boselli Presidente della Camera Nazionale della Moda.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.