10 novembre 2014

Marco Zanini non è più il direttore creativo di Schiaparelli

L'addio arriva dopo solo due stagioni

Marco Zanini licenziato dalla maison Schiaparelli

Il mondo della moda è in subbuglio.
Dopo solo due stagioni la maison Schiaparelli dice addio al suo direttore creativo.

Era il 4 ottobre 2013 quando vi annunciavamo, dopo mesi di rumors, che a prendere il testimone dalla geniale ed eclettica Elsa Schiaparelli era stato il designer italiano Marco Zanini.

Con un comunicato ufficiale il glorioso marchio parigino, parte del gruppo Della Valle fautore del suo nuovo successo con tanto di riapertura degli storici atelier in Place Vendone a Parigi, ha reso nota la notizia dell’addio di Zanini sottolineando che presto verrà comunicato il nome del sostituto/a alla direzione creativa.

Nelle intenzioni di Diego Della Valle da sempre c’è la volontà di riportare in auge la maison Schiaparelli senza farne un marchio commerciale, nonostante ci sia in programma , ad esempio, il lancio di un profumo di lusso.

Marco Zanini sembrava aver trovato la chiave di lettura giusta collezionando commenti positivi in occasione delle due sfilate haute couture a suo nome. Molto presente però il suo stile personale e la sua volontà di tradurre i tratti storici di Schiaparelli secondo canoni lontani dalle tendenze e incentrati sull’eccentricità.
La rotta stilista non deve aver convinto fino in fondo Diego Della Valle e nelle prossime settimane verrà reso noto il nuovo direttore creativo e si conoscerà anche il futuro di Zanini.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.