Luxgallery > Gusto > LuxFood > Made in Italy: i 5 cibi più richiesti all’estero

Made in Italy: i 5 cibi più richiesti all’estero

I prodotti italiani sono tra i più richiesti all'estero e in particolare l'Italia si posiziona benissimo nei prodotti alimentari: ecco i cinque cibi made in Italy più richiesti all'estero

wine-1585337_1280

Il made in Italy è certamente una delle colonne portanti delle imprese italiane: tante non solo si sono salvate dalla crisi esportando i propri prodotti all’estero ma hanno ingrandito i propri introiti proprio grazie alla richiesta dei prodotti, in particolare alimentari, made in Italy e artigiani, all’estero. Se fino a qualche anno fa il mercato estero che maggiormente richiedeva i prodotti made in Italy era l’Europa, oggi le zone di maggiore richiesta sono certamente l’America e l’Oriente, estremo come Cina e Giappone, ma anche più vicino a noi come i paesi arabi più ricchi e la Russia. Quali sono però i cibi più richiesti all’Italia dal mercato estero?

Al primo posto dei cibi made in Italy più richiesti all’estero c’è certamente il vino, bianco come rosso anche se a farla da padrone è certamente il prosecco; il vino italiano infatti è recentemente più richiesto perfino di quello francese e a fare i maggiori affari sono le piccoli cantine, artigianali e più tipiche delle zone remote dell’Italia. Segue un alimento che contraddistingue l’Italia in tutto il mondo: la pasta; si tratta di un prodotto salutare e nutriente, riconosciuto anche per il suo legame con la dieta mediterranea ed è simbolo non solo della tradizione ma anche dell’innovazione del made in Italy: con circa 200 tipi di pasta e  120 pastifici, nella classifica dei produttori troviamo in ordine Campania, Emilia Romagna e Veneto.

Seguono al terzo posto dei cibi made in Italy artigianali più richiesti dai mercati stranieri i formaggi e i salumi; in particolare per quel che riguarda i formaggi c’è il Grana Padano, simbolo dell’Italia nel mondo, è infatti il formaggio italiano più venduto anche se gli fanno buona compagnia il Parmigiano Reggiano, il pecorino e il gorgonzola. Per quel che riguarda i salumi invece è il prosciutto di Parma il più richiesto. Al quarto posto non potevano mancare i dolci italiani, tipici di ogni zona della penisola e che rappresentano storie e tradizioni mentre chiude al quinto posto l’olio extravergine d’oliva.