15 maggio 2013

LVMH apre le porte al pubblico

Les Journees Particulieres 2013

Les Journées Particulières Louis Vuitton

Dopo il successo della prima edizione, le maison del Gruppo LVMH aprono di nuovo al pubblico per l’edizione 2013 delle Journées Particulières, in programma il 15 e il 16 giugno.

Quest’anno, oltre 40 proprietà che ospitano uffici e produzione dei marchi di lusso che fanno parte del gruppo francese, in Francia, Italia, Spagna, Svizzera, Regno Unito e Polonia potranno essere visitati gratuitamente da tutti gli amanti dell’eccellenza artigianale handmade.

Dai salotti di Christian Dior in avenue Montaigne, alla dimora di famiglia di Louis Vuitton e il laboratorio d’Asnières, fino all’atelier delle scarpe su misura di Berluti: i visitatori potranno scoprire il “dietro le quinte” delle loro maison preferite.

E poi, per la prima volta, si potranno visitare la sede produttiva di Guerlain a Orphin (Rambouillet), il laboratorio di Vuitton a Marsaz nella provincia della Drôme, la tenuta viticola Numanthia in Spagna, nonché le maison di orologeria Zenith, Tag Heuer e Hublot in Svizzera.

“Siamo particolarmente orgogliosi e lieti di riproporre questo evento unico. Nel 2011, migliaia di artigiani e dipendenti con mansioni diverse erano stati coinvolti per consentire al pubblico di scoprire la varietà del patrimonio e del savoir-faire che le Maison del gruppo tramandano di generazione in generazione. Questo successo ci ha convinti a fare il bis, allargando l’evento. A tutti voi che entrerete nelle nostre Maison, auguro di rimanere stupiti quanto lo sono io di fronte alla maestria dei nostri artigiani, ma vi auguro soprattutto di poter godere l’emozione che si avverte mentre si scopre il dietro le quinte di questi luoghi carichi di mistero e di tranquillità. Vi diamo nuovamente il benvenuto”, ha detto Antoine Arnault, Direttore Generale di Berluti e Amministratore del gruppo LVMH.

In Italia porte aperte per lo store di Via Gesù a Milano di Acqua di Parma, in cui i maestri artigiani mostreranno per la prima volta le tecniche di produzione, la boutique storica Via Condotti 61 a Roma di Bulgari e l’atelier fiorentino di accessori sempre del marchio di gioielli di lusso.

Nella capitale, accesso anche a Palazzo Fendi, proprietà della casa di moda risalente al XIX secolo, che dal 2005, dopo la ristrutturazione dell’architetto Peter Marino, accoglie la boutique romana del marchio dalla doppia F, insieme ai suoi laboratori e al team creativo.

A Castelfiorentino in provincia di Firenze, Emilio Pucci aprirà le porte della Villa di Granaiolo, dimora del XVI secolo della famiglia Pucci la cui splendida loggia panoramica rivela, fra Firenze e Pisa, la bellezza del paesaggio toscano e i contorni del giardino della proprietà, ristrutturato negli anni ’70 dall’architetto Gae Aulenti.

Se avete sempre desiderato vedere dove vengono prodotte le calzature firmate da Marc Jacobs, è d’obbligo un salto al calzaturificio Louis Vuitton a Fiesso d’Artico, in provincia di Venezia.

Quest’anno ci sarà anche la possibilità di scaricare la App dell’evento sul proprio cellulare per poter creare un proprio profilo, effettuare le prenotazioni e condividere con amici la propria esperienza attraverso, foto, video, twitter e instagram.

Christian Dior in avenue Montaigne

www.lesjourneesparticulieres.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.