Luxgallery > Abitare > Case di Lusso > Città > Luxury Real Estate: la casa di Keira Knightley a New York

Luxury Real Estate: la casa di Keira Knightley a New York

Keira Knightley ha messo in vendita il suo appuntamento di lusso a New York per 6 milioni di dollari

La casa di Keira Knightley a New York

Tra le case dei VIP, quelle più sfiziose (nonché fantasiose) appartengono sicuramente alle donne. Specialmente se sono attrici di fama internazionale. Questo è, sicuramente, il caso dell’appena venduta casa di Keira Knightley. Dal modico costo di circa 6 milioni di dollari, la lussuosa abitazione si erge nel cuore della New York City. Il motivo per cui l’attrice abbia voluto abbandonare la casa e venderla è tuttora sconosciuto ai più. Del resto, l’appartamento stesso era una vera favola con stanze ampie e spaziose. Quasi ovunque nell’abitazione (di quasi 200 metri quadrati, per giunta!) regna il sole. La proprietà stessa fu piazzata nel quartiere trendy della Manhattans Tribeca. L’abitazione è costruita su ben due piani, e include 3 camere da letto e 2 bagni e mezzo.

L’intera casa è costruita in modo fresco e moderno. Il design, si dice, sembra essere stato curato da Keira Knightley in persona, che non ha mai nascosto la propria passione per il design. Come anche in altre abitazioni dell’attrice britannica, gli accenti sono posti sugli addobbi in legno, al più di forme geometriche precise. Anche il pavimento è costruito in legno, seppure nelle diverse stanze ha forme diverse. Nella grande stanza da letto sul muro si trova un wallpaper personale: fiori, il cui scopo è quello di catturare l’attenzione dei visitatori. L’intera abitazione sembra molto romantica, tanto che molti la dipingono come quasi smielata. Dinnanzi all’appartamento si può vedere una spaziosa piazza di quasi 50 metri quadrati, da utilizzare per riposare nelle giornate di sole. Oltre a essere romantico, lo stile ha anche dei precisi accenti orientali.

E non è affatto un segreto che Keira Knightley apprezzi molto il modo di arredare le abitazioni nell’Oriente, tanto da aver cercato di avvicinare l’interior design della sua casa a quel stile. A prova di ciò ci sono le pareti giapponesi, molto sottili e scorrevoli su di un’asse orizzontale.

Un’attenzione particolare merita la cucina. Il tavolo principale qui è di legno, e la cucina stessa è fatta a mo’ di un piccolo bar. Oltre a essere davvero molto spaziosa, tanto da occupare circa l’1/5 dell’intera area riservata all’abitazione, è decorata in stile classico. Lo spazio per mangiare, del resto, dev’essere diverso da quello per vivere… almeno secondo Keira. E allora ecco delle basse sedie in legno e scaffali orizzontali a fare della cucina uno spazio fantasioso.

In collaborazione con: www.luxuryestate.com