Luxgallery > Gusto > LuxFood > Lovster porta l’astice nel cuore di Milano

Lovster porta l’astice nel cuore di Milano

Massimo Turturro lancia il primo Lobster Restaurant low cost

lovaster-paella

Una pausa pranzo a base di astice è il miglior epilogo di un incontro di lavoro.

Ma non bisogna essere per forza dei top manager alla ribalta per mettere le gambe sotto il tavolo del primo Lobster Restaurant di Milano, aperto a dicembre 2014 da Massimo Turturro.

Lovster  & Co. è un delizioso ristorante in via Caretto 4, a due passi da Piazza della Repubblica e dalla Stazione Centrale, dove si possono gustare piatti a base di astice (i crostacei con le chele, per intenderci, da non confondere con le “cugine” aragoste) in tutte le salse – al vapore o alla brace, con il curry o in tempura –  e soprattutto per tutte le tasche.

Per la famosa pausa pranzo sono sufficienti 13 euro per un menù a base di linguine o paella condite con mezzo astice, acqua e caffè. Prezzi accessibili anche alla sera quando con soli 25 euro si può consumare una cenetta da grandi occasioni a base di astici interi freschissimi, provenienti dal Maine e Canada a sole 90 ore dalla cattura.

Le volte a botte con mattoni a vista, i simpatici cuscini con stampe a forma di astici, i bavaglioni d’ordinanza per non schizzarsi, rendono il locale “friendly” e ancora più “accessibile”.

Lovster interno

www.lovster.it