10 settembre 2015

Louis Vuitton per il rugby

Per la Rugby World Cup 2015

Louis Vuitton per il rugby

Abbiamo ancora in mente le immagini della bellissima Gisele Bundchen che porta in campo al Maracanà di Rio de Janeiro per la finale del Mondiali di Calcio 2015, la coppa dorata, racchiusa in un raffinato baule Louis Vuitton, creato appositamente per l’occasione.

La maison francese si riavvicina di nuovo al mondo dello sport realizzando in collaborazione con World Rugby un progetto dedicato al campionato mondiale ospitato dall’Inghilterra dal 18 settembre al 31 ottobre.

Per celebrare la Rugby World Cup 2015Louis Vuitton ha progettato uno speciale baule per contenere la famosa Coppa Webb Ellis, che farà il suo debutto alla finale di Twickenham.

“La Coppa Webb Ellis è il premio più ambito del rugby e uno tra i più importanti e famosi trofei del mondo. E’ un simbolo di unità, divertimento, partecipazione ed eccellenza e per ciò merita un baule su misura. Siamo entusiasti della nostra collaborazione con una Maison prestigiosa come Louis Vuitton e felicissimi della stupenda, moderna ma classica custodia”, ha detto il Presidente di World Rugby, Bernard Lapasset.

 Coppa Webb Ellis

Realizzata a mano nello storico laboratorio di Asnières, vicino a Parigi, la custodia da viaggio è stata progettata con meticolosità per contenere il celebre trofeo, realizzato in finissimo argento sterling e placcato in oro.

Ricoperta con la famosa tela Monogram Louis Vuitton, il baule  ha il lucchetto e gli angoli in ottone, simboli della Maison, e si apre frontalmente dall’alto per permettere la facile rimozione del trofeo.

“Siamo molto fieri di avere avuto la possibilità di sostenere la Rugby World Cup 2015, ancor più perché questa collaborazione ha un grande significato per noi. Infatti, le similitudini tra la storia e i valori del Rugby e quelli della nostra Maison sono tali per cui questa partnership avrebbe potuto nascere anni fa. La nostra è una Maison che ripone la massima importanza alla vicinanza e alle relazioni umane. L’atmosfera del lavoro di squadra, la collaborazione e un autentico spirito di solidarietà sono fondamentali per il nostro successo. E poi ci sono Louis Vuitton e William Webb Ellis: le loro sono storie di eroi, di impegno ed eccellenza. Questi uomini hanno in comune lo stesso spirito vincente. Un secolo e mezzo più tardi, per l’ottava edizione della Rugby World Cup, questi due eroi finalmente si incontrano per permetterci di vivere un momento eccezionale”ha spiegato Michael Burke, Presidente e CEO di Louis Vuitton.

Coppa Webb Ellis realizzazione

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.