20 febbraio 2012

Londra promuove i talenti della moda

International Fashion Showcase

International Fashion Showcase

La capitale del Regno Unito, con la sua anima aperta e cosmopolita, è da sempre culla di nuove correnti artistiche e rappresenta una calamita irresistibile per i creativi di tutto il mondo.

Qui infatti trovano modo di confrontarsi, incrociare le diverse esperienze e soprattutto trovano una città disponibile ad accogliere e supportare le innovazioni di cui sono portatori.

Questo è particolarmente vero se guardiamo al mondo della moda, che a Londra ha visto nascere tante tra le più importanti tendenze che hanno caratterizzato non solo lo stile, ma anche la cultura degli ultimi decenni.

A testimoniare ancora una volta questa inclinazione caratteristica della città, il British Council e il British Fashion Council hanno recentemente lanciato la prima edizione dell’International Fashion Showcase, un evento nato con lo scopo di valorizzare il lavoro dei più interessanti talenti emergenti a livello mondiale nel campo della moda.

Un modello di Arlene Martin

Per l’occasione sono state coinvolte 19 tra ambasciate, consolati e enti culturali sparsi per i vari quartieri di Londra, che per buona parte del mese di febbraio, in concomitanza con la London Fashion Week, si sono trasformate in altrettante vetrine e passerelle per ospitare le collezioni di giovani e talentuosi stilisti provenienti da Olanda, Nigeria, Corea, Filippine, Australia, Stati Uniti e molti altri Paesi del mondo.

Ognuna di queste nazioni, tra le quali anche l’Italia, ha dunque selezionato i propri migliori giovani designer, le cui creazioni sono state ammirate e giudicate da un panel di esperti che lo scorso 19 febbraio ha eletto il vincitore della manifestazione.

Ad aggiudicarsi la palma della vittoria è stata la Corea, che si è distinta per lo spirito d’avanguardia delle creazione dei propri stilisti, tra i quali Ara Jo, Juhee Han e Minky Jaemin Ha, tutti giovani formatisi presso le più prestigiose scuole di moda d’Europa.

I vincitori hanno ricevuto in premio un scultura in vetro del noto designer Jordan Askill, mentre per tutti i partecipanti l’International Fashion Showcase è sicuramente stato una splendida occasione per mettere in mostra il proprio talento e provare a muovere i primi passi verso il successo.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.