23 luglio 2015

Leonardo DiCaprio Foundation Gala 2015

Carrellata di vip a Saint Tropez

Leonardo DiCaprio Foundation Gala 2015

Una settimana fa, attraverso la sua Fondazione, ha annunciato la donazione di 15 milioni di dollari per associazioni e organizzazioni impegnate in progetti per la preservazione ambientale in tutto il mondo, tra cui Amazon Watch, Save the Elephants, Wwf.

Ieri, Leonardo DiCaprio ha continuato a sostenere la causa con la seconda edizione del suo gala charity, in scena, proprio come l’anno scorso, a Saint Tropez, una delle mete estive preferite per il jet set internazionale.

Tutti gli occhi, ovviamente erano puntati sul padrone di casa, che l’anno scorso è stato nominato dall’Onu messaggero di pace delle Nazioni Unite con focus proprio sui cambiamenti climatici.

Tantissime le star accorse alla soirèe benefica per sostenere la Leonardo DiCaprio Foundation, che dal 1998 si impegna costantemente per la salvaguardia ambientale e in particolare della biodiversità oceanica.

Tra i presenti, anche la nuova fidanzata dell’attore 40enne, la modella Kelly Rohrbach, splendida in un abito di pizzo color lavanda griffato Roberto Cavalli.

E poi, la costar di DiCaprio in Inception, Marion Cotillard, Giorgio Armani, il Principe Alberto II di Monaco, Tom Hardy, Kate Hudson e la mamma Goldie Hawn, Sir Elton John e il marito David Furnish, e la modella Irina Shayk, avvolta in un abito firmato di Atelier Versace senza la sua ultima fiamma Bradley Cooper.

E poi, John Legend, Orlando Bloom, Nina Dobrev, Michelle Rodriguez, Victoria Silvstedt e Sylvester Stallone, che ha messo all’asta un paio di guantoni da Rocky.

DiCaprio è stato il primo a metter all’incanto alcuni preziosi oggetti personali come un orologio Rolex Daytona e due stampe di Andy Warhol e Bansky appartenenti alla sua collezione provata di opere d’arte.

Un concerto privato di Elton John ha fatto guadagnare alla fondazione la bellezza di 3 milioni di dollari.

“La distruzione del nostro pianeta continua a un passo che non possiamo più permetterci di ignorare”, ha spiegato l’attore di Titanic. “Abbiamo la responsabilità di innovare un futuro in cui l”abitabilità’ del nostro pianeta non arrivi a spese di coloro che ci abitano”. I gruppi destinatari dei fondi, aggiunge, “sono impegnati nella soluzione della sfida più grande di sempre per l’umanità”.

Le foto della serata nella gallery!

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.