5 novembre 2015

Lapo Elkann personalizza la 500 di Lady Gaga

Battuta all’asta per 100mila dollari

Lady Gaga all’AmFar Inspiration Gala

Lady Gaga promuove a pieni voti la nuova avventura di Lapo Elkann nel campo della creatività made in Italy.

Miss Germanotta non ha battuto ciglio nello staccare un assegno da 100mila dollari per accaparrarsi la Fiat 500 Cabrio messa all’asta da Garage Italia Customs nel corso della serata benefica AmFar Inspiration Gala, svoltasi a Los Angeles per sostenere la lotta contro lʼAids.

Un mesetto fa, il rampollo di casa Agnelli ha presentato nel giorno del suo 38esimo compleanno il nuovo servizio che si rivolge a intenditori internazionali della “cultura Tailor Made” e che coinvolge un team di esperti nel campo del wrapping, della verniciatura e della selleria.

In attesa che Garage Italia Customs apra i battenti la prossima primavera in Piazzale Accursio a Milano, a poca distanza da Casa Milan e dal sito espositivo di Expo 2015, il team guidato dal brillante imprenditore italiano ha già iniziato a sfornare i primi esempi di barche, moto e auto personalizzate.

Se per lo yacht di lusso Lap1 Lapo ha scelto una speciale versione camouflage, staremo a vedere quali saranno i gusti della cantante di Poker Face per customizzare la piccola di casa Fiat, comprata come regalo per il padre. I designer di Garage Italia Customs sono pronti ad assecondare ogni capriccio estetico dell’istrionica artista.

iniziativa charity a stelle e strisce ha raccolto 3,1 milioni di dollari e segue lʼanaloga avvenuta lo scorso 26 settembre a Milano, con due Fiat 500C messe all’incanto per beneficenza e andate al patron di Diesel Renzo Rosso e al filantropo David Wertheimer, che hanno sborsato complessivamente 250mila euro.

Lapo Elkann e Renzo Rosso

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.