Luxgallery > Celebrità > Lady Diana: una donna acquista un abito, poi scopre che apparteneva alla principessa

Lady Diana: una donna acquista un abito, poi scopre che apparteneva alla principessa

Era stato acquistato da una donna per 200 sterline, ora potrebbe essere rivenduto a 100 mila. Stiamo parlando di un abito di Lady Diana, l'amatissima principessa del popolo.

La vita è una continua sorpresa e non finisce mai di stupire. Deve averlo pensato una signora che aveva acquistato per 200 sterline un abito, non sapendo che quel vestito fosse sì usato, ma che facesse parte dei capi del guardaroba di Lady D, l’ex consorte di Carlo d’Inghilterra, madre del futuro re. Dato via per 200 sterline, quello stesso vestito potrebbe oggi essere rivenduto a 100mila. Un destino particolare quello di quest’abito. Lady Diana aveva deciso di indossarlo durante una visita in Bahrain nel 1986, un vestito color avorio in seta di David Emanuel. L’abito, molto bello a dire il vero, era stato indossato dalla compianta principessa, il cui ricordo è ancora vivo nel cuore del popolo britannico, solo una volta durante un tour reale negli Stati del Golfo insieme al Principe Carlo.

I due all’epoca erano ancora sposati e probabilmente nessuno avrebbe mai pensato al divorzio. Solo i più intimi erano a conoscenza, infatti, della spietata solitudine in cui versava la principessa, della tristezza e del malessere di quest’ultima per quel matrimonio decisamente «troppo affollato». A far star male lady Diana la relazione del marito con Camilla, oggi consorte di questi. Ma torniamo all’abito. La governante della tenuta di Mynde Park avrebbe dato il vestito ad un negozio di abiti usati, che nel 1994 lo vendette a 200 sterline. Ad acquistarlo una signora, che non aveva idea della sua provenienza. Dopo aver visto un documentario in televisione, la donna non ha avuto dubbi e lo ha riconosciuto addosso a Lady Diana. Insomma, quando uno ha un tesoro e non lo sa, sarebbe proprio il caso di scrivere. Ad ogni modo, l’abito ora è stato messo all’asta da Kerry Taylor Auctions a Bermondsey, a sud di Londra, e sarà venduto il prossimo 10 dicembre, per una cifra che probabilmente oscillerà tra le 60mila e le 100mila sterline (112mila euro circa). Pochi spicci, diciamo. Nella stessa asta saranno messe in vendita altri cimeli della principessa provenienti dall’archivio del sarto Victor Edelstein: una fotografia firmata e biglietti natalizi a lui inviati personalmente da Diana, una giacca doppiopetto attaccata dalle tarme o forse da un topo, e una lettera del principe Carlo in cerca di un regalo di Natale per la moglie, nel 1985 (lotto 230, stima 2/3mila sterline).