25 settembre 2015

La Notte dei Ricercatori 2015, cosa fare

Oggi 25 settembre

Logo La Notte dei Ricercatori 2015

Oggi, 25 settembre 2015, ventidue città italiane ospitano un fitto calendario di eventi in occasione del progetto europeo La Notte dei Ricercatori.

Giunta alla decima edizione, la manifestazione presenta quest’anno un programma ancora più ricco che compre esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

L’Italia è il paese del Vecchio Continente con il maggior numero di appuntamenti in programma lungo lo Stivale dedicati al grande pubblico e alle scuole, per promuovere e scoprire la ricerca scientifica italiana e la vita del ricercatore.

Porta bandiera della Penisola sono 4 progetti finanziati dalla Commissione Europea: Dreams, Sharper, Party don’t stop e Tracks, tutti provenienti dai più importanti centri di eccellenza della ricerca scientifica italiana.

In particolare, il primo progetto classificato in Europa, Dreams, organizza circa 300 eventi distribuiti su tutto il territorio nazionale. Il progetto è pensato e realizzato dall‘Associazione Frascati Scienza che può contare sul supporto dei più importanti istituti di ricerca e atenei italiani (ASI, CNR, ENEA, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Università Roma Tre) e sul sostegno dell’Unione Europea.

Curiosiamo tra le varie location interessate dalla manifestazione che porta la ricerca fuori dai laboratori.

A Bari dalle 16 alle 24 sono previsti esperimenti interattivi per tutti i curiosi; a Bologna “Tutta la scienza minuto per minuto” con il giornalista e comico Patrizio Roversi, per rendere più leggeri temi come la fisica subnucleare, il cosmo, gli enigmi dello spazio, il supercalcolo e l’energia; a Cagliari una Open night ai Laboratori di Ricerca; a Milano Particelle nella Nebbia: come “vedere” la radiazione naturale dell’ambiente che ci circonda; a Ferrara Meet LHC, un’installazione interattiva, alla scoperta del più grande acceleratore di particelle costruito dall’uomo; a Pavia sono previsti stand che propongono esperimenti di fisica applicata alla portata di tutti; a Pisa la medicina vista da un fisico; stesso campo d’interesse a Trieste dove si parlerà di applicazioni della fisica in campo medico; presso la Sapienza Università di Roma, sarà inaugurata “La Scienza illumina”, una mostra sulla luce, con installazioni interattive con cui il visitatore può interagire per scoprire i fenomeni dell’ottica geometrica, dell’ottica fisica e della meccanica quantistica.

Da non perdere a Frascati “Una pizza, al gusto Scienza!” (19.30 -20.30 in Piazza del Mercato) dove un chimico e un pizzaiolo spiegano quali sono le proprietà chimiche dei principali alimenti che vengono utilizzati per produrla, e “A qualcuno piace caldo…” (21.30 – 23.00 in piazza Marconi) dove Stefano Caserini, Ingegnere ambientale e dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria, e Fabrizio Casalino, comico di Zelig tengono una conferenza spettacolo sul tema dei cambiamenti climatici.

Pronti a vivere una notte intensa sotto la stella della Ricerca? Ecco dove trovare il programma completo: www.nottedeiricercatori.it.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.