25 luglio 2014

La casa di Pinocchio è ancora in vendita

Villa Garzoni a Collodi

La casa di Pinocchio – Villa Garzoni

Il cartello vendesi è ancora appeso sulla porta di Villa Garzoni, storica palazzina di Collodi (Pt) dove Carlo Lorenzini trascorse la sua infanzia e iniziò a scrivere uno dei libri più celebri al mondo, “Le avventure di Pinocchio”.

Nel 2008 la prestigiosa dimora toscana è stata messa sul mercato al costo di 25 milioni di euro, richiesti dal proprietario Fabrizio Bertola. Ora la tenuta di Villa Garzoni è in vendita a un prezzo che si aggira sui 19 milioni di euro, come spiega la società immobiliare che la sta trattando, la Lionard Luxury Real Estate, leader in Italia nel settore luxury.

Costruita nel 1600 sulle fondamenta di una fortezza medievale, la villa in stile lucchese con una grandiosa facciata,  è disposta su 5 livelli per 3.032 metri quadrati di interni, tra cui ben 40 camere da letto.

All’interno, gli ambienti principali sono decorati da stucchi e affreschi, tra cui alcuni di notevole importanza dovuti all’artista Angelo Michele Colonna (terminati nel 1652).

Fiore all’occhiello del monumentale complesso immobiliare è il giardino baroccheggiante che può competere non solo con i grandi parchi del Belpaese (Villa D’Este, Giardini di Boboli, Reggia di Caserta, Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno) ma anche con quelli europei come Versailles, Fontainbleau e lo stesso grandioso Schonbrunn di Vienna. Il giardino fu creato intorno al 1650 dall’architetto lucchese Diodati per il marchese Romano Garzoni e completato nell’arco di 170 anni e più generazioni.  Ai margini del giardino storico, visitabile dal pubblico, è stata creata nel 2007 la Butterfly House, dove vivono centinaia di farfalle tropicali ed equatoriali.

Fanno parte della tenuta, oltre alla villa e al giardino storico, anche l’incantevole Palazzina d’Estate, progettata da Filippo Juvarra, la fattoria, una dependance e dei piccoli padiglioni detti Bagnetti, posti alla sommità del giardino: qui i nobili Garzoni con i loro ospiti si intrattenevano nelle vasche marmoree colme d’acqua, allietati dalle musiche di orchestrine nascoste nella vegetazione.

Pinocchio Disney

 

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.