18 aprile 2016

La bellezza ritrovata alle Gallerie d’Italia

La mostra della settimana

Cavaliere Marafioti alle Gallerie d’Italia

Finita la settimana del Salone del Mobile 2016, al popolo del design che oggi è ancora a Milano non resta che fare tappa alla grande mostra dedicata al restauro ospitata fino al 17 luglio 2016 alle Gallerie d’Italia in Piazza della Scala.

Luxgallery ha potuto visitare la rassegna “La bellezza ritrovata. Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati” durante la Milano Design Week, che ha portato nel cortile della sede museale di Intesa Sanpaolo e nell’adiacente giardino di Alessandro Manzoni, le installazioni luminose Fili di Luce di Luca Trazzi: lanterne pop multicolor realizzate grazie ai filati innovativi di 1177 Eleven Sentyseven.

Da 27 anni il Gruppo bancario sostiene, con cadenza biennale, il restauro di opere d’arte appartenenti a musei pubblici, privati o ecclesiastici, siti archeologici e chiese di tutta Italia individuate insieme a consulenti scientifici sulla base di proposte presentate dagli Enti ministeriali competenti in materia di tutela.

Fili di Luce di Luca Trazzi

Tra le tante opere, si potranno ammirare reperti archeologici come il cosiddetto Cavaliere Marafioti, grande statua in terracotta del V secolo a.C. rinvenuta in numerosi pezzi a inizio Novecento nella Locride, appartenente al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, o il grande mosaico pavimentale del I secolo a.C. proveniente da una domus di Ravenna, accanto a capolavori del Medio Evo, come la famosa Croce di Chiaravalle del Museo del Duomo di Milano.

Croce di Chiaravalle

A livello pittorico, saranno presentate al pubblico opere rinascimentali di autori quali Francesco del Cossa, Vittore Crivelli e un’eccezionale Adorazione del Bambino di Lorenzo Lotto nonché la Crocifissione tra la Vergine e san Girolamo, grande pala d’altare del Perugino; dei secoli successivi vanno citati Il Cristo risorto, uno dei capolavori di Rubens, il Ritratto di Cavaliere di Malta di Caravaggio, le opere di Luca Giordano, Sebastiano Ricci e Francesco Valaperta, per arrivare al primo Novecento, rappresentato da un dipinto metafisico di Carlo Carrà.

Madre e figlio di Carlo Carrà

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.