18 giugno 2015

Kickstarter, da Samantha Cristoforetti all’Italia

E’ crowdfunding mania

Samantha Cristoforetti pausa caffè nello spazio

Buone notizie per chi ha un progetto creativo da realizzare come sogno nel cassetto: la piattaforma di crowdfunding Kickstarter è pronta a sbarcare anche in Italia.

Il sito web numero uno al mondo per finanziare start up e giovani di talento promuoverà a breve raccolte fondi in euro per prodotti 100% made in Italy, tra cui film indipendenti, musica, spettacoli teatrali, fumetti, videogame, oggetti di design.

Lo stivale è il 13esimo paese ammesso nell’orbita del colosso statunitense, nella stessa giornata che apre le porte del fenomeno ad altri quattro mercati europei: Austria, Belgio, Lussemburgo e Svizzera.

Se non conoscete le “regole” del sito www.kickstarter.com dovete sapere che non è possibile investire su progetti Kickstarter per trarne un guadagno in denaro, ma solo per supportare un lavoro in cambio di una ricompensa che può essere una lettera personale di ringraziamenti, magliette personalizzate, una cena con un autore, il primo collaudo di un nuovo prodotto.

I creatori del progetto scelgono un minimo di fondi da accumulare entro una data. Se la cifra stabilita non viene raggiunta entro la scadenza, il finanziamento non prosegue il suo iter. Così è successo per la tazzina Space Coffee Cup, che ha accompagnato le pause caffè senza gravità degli astronuati della Stazione Spaziale Internazionale, tra cui Samantha Cristoforetti, ma non ha passato l’esame su Kickstarter.

Dal 2009 a oggi, il sito ha coinvolto 8,9 milioni di persone, racimolando la bellezza di 1,8 miliardi dollari che hanno sostenuto 87mila progetti creativi.

Space Coffee Cup

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.