27 maggio 2015

Keira Knightley mamma in segreto

L’attrice ha partorito il suo primo figlio lontano dai riflettori

Keira Knightley mamma

Qualche giorno fa su Twitter c’era chi giurava di aver visto Keira Knightley aggirarsi con una carrozzina a Islington, quartiere residenziale nel nord di Londra.

Nell’era dei social è quasi impossibile per le celebs mantenere a lungo un segreto, sopratutto se così importante, ed ecco quindi chei più importanti magazine di gossip si sono dati da fare per verificare la news.

Il bebè era atteso per fine maggio: Keira avrebbe quindi partorito con qualche giorno di anticipo.

Dopo le indiscrezioni trapelate sul web, oggi anche People, Us Weekly e E! News confermano la nascita del primogenito dell’attrice 30enne e del marito James Righton, vocalist e tastierista del gruppo rock Klaxons.

Ancora non si conosce la data del parto, il sesso del piccolo e tantomeno il nome.

Keira Knightley e James Righton

Non stupisce che Keira e James abbiano tenuta riservata la notizia.

I due infatti hanno annunciato ufficialmente la gravidanza di Keira solo dopo le inequivocabili foto dell’attrice britannica, famosa per la sua silhouette asciutta e filiforme, con il pancione in bella vista.

Anche in occasione del loro matrimonio, avevano fatto tutto in gran segreto e la notizia delle nozze erano arrivate con gran sorpresa.

L’attrice inglese e il tastierista della band Klaxons si sono giurati amore eterno a maggio 2013 a Mazan, un villaggio collinare nel sud della Francia con una cerimonia intima e privata.

Keira Knightley e James Righton matrimonio

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.