26 aprile 2015

Kate Middleton, la cicogna è in volo

In attesa del royal baby

Kate Middleton, la cicogna è in volo

La cicogna destinazione Buckingham Palace è già in volo.

La nascita del secondo figlio di Kate Middleton e il Principe William è una questione di ore e inevitabilmente l’attenzione dei media è tutta su Londra.

La British Airways conosce bene la capitale inglese, e attraverso Mark Moscardini, Regional Commercial Manager per la compagnia di bandiera del Regno Unito per il Sud Est Europa e il Nord Africa, ha pensato ad una Guida Reale di Londra in sette punti per respirare appieno la royal baby-fever.

1. Una visita all’appartamento reale
Il Duca e la Duchessa di Cambridge vivono con il piccolo Principe George a Kensington Palace, a Ovest di Londra, dove stanno attendendo il lieto evento. Parte del Palazzo è aperta al pubblico, e si possono visitare enormi stanze e opere d’arte storiche. Il Palazzo vanta una mostra molto particolare, Fashion Rules, che esibisce dozzine di abiti appartenuti alla Regina, alla Principessa Margaret e alla Principessa Diana.

2. Fare un acquisto nel negozio per bambini preferito da Kate
Fra Kensington e Chelsea, Kate, prima della nascita di George, si è recata ad acquistare anche una culla di vimini presso il Blue Almonds, a Walton Street. E fra i negozi preferiti da Kate si trova anche un sofisticato ed elegante negozio di arredamento per bambini, il Dragons a Walton Street. Per arrivarci basta scendere alla fermata della metro South Kensington.

3. Recarsi a Buckingham Palace
La residenza reale è un must per i fan della famiglia più famosa d’Inghilterra. Intorno alle 11, ogni giorno, si può assistere al celeberrimo Cambio della Guardia; prenotando una visita, invece, si spalancano le porte delle State Rooms (Sale di Stato) – che includono la Sala del Trono, dove William e Kate hanno posato per il servizio fotografico ufficiale del loro matrimonio, nel 2011.

William e Kate Madame Tussauds Londra

4. Posare con William e Kate
Un vero royal fan non perderà l’occasione di dire “cheese” al fianco dei suoi beniamini, recandosi al Madame Tussauds per posare con una copia in cera del Duca e della Duchessa di Cambridge.

5. Scopire la location dello storico “Sì”
Oltre due milioni di persone hanno assistito al matrimonio di William e Kate nella storica Westminster Abbey nel 2011, e una visita in questo luogo riporterà alla mente tutti i magici ricordi di quel giorno speciale.

6. Scovare i gioiellieri che hanno realizzato l’anello di fidanzamento
I gioiellieri Garrard & Co, al 24 di Albermarle Street, nel quartiere di Mayfair, sono rinomati per aver creato l’anello con lo zaffiro con cui William ha ufficializzato la proposta di matrimonio a Kate, che originariamente apparteneva alla madre Diana, Principessa del Galles.

7. Ammirare il ritratto di Kate
La National Portrait Gallery è una tappa obbligata per dare un’occhiata al ritratto ufficiale delle Duchessa di Cambridge, realizzato dall’artista Paul Emsley, attualmente in mostra nella stanza 39.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.