24 settembre 2015

Kate Middleton, il fratello torna single

James di nuovo su piazza

Kate Middleton, il fratello torna single

Da quando sua sorella è entrata di diritto nella famiglia reale, è diventato uno degli scapoli più ambiti di Londra.

Ma due anni e mezzo fa, James Middleton aveva disatteso le aspettative della fanciulle inglesi legandosi a Donna Air, attrice e conduttrice televisiva, di otto anni più grande.

Adesso però, per la gioia delle aristocratiche inglesi, il fratello di Kate Middleton è tornato su piazza.

La notizia della fine della relazione tra il 28enne e la starlette 36enne arriva come un fulmine a ciel sereno in quanto solo a luglio erano stati avvistati più affiatati che mai in tribuna a Wimbledon, e ad agosto ai Caraibi, a St. Barts, in vacanza con la famiglia Middleton.

A dire basta sarebbe stato lo stesso rampollo di casa Middleton perché non ancora pronto per mettere su famiglia.

Donna Air, James e Pippa Middleton

“La rottura della loro relazione è di due settimane fa ed è stata una decisione presa da James”, ha dichiarato una fonte al The Sun.

Sempre oltremanica sostengono che “lui pensava che la loro relazione non sarebbe andata molto lontano”, anche perché alla famiglia Middleton, in particolare a mamma Carole, non sarebbe mai piaciuta Donna, perchè poco adatta a diventare la “cognata della futura Regina d’Inghilterra”.

La 36enne avrebbe il cuore “più che spezzato”, voce confermata dal suo ultimo post su Instagram: “Accetta ciò che è, lascia andare quello che era, abbi fiducia in ciò che sarà”.

Donna Air e James Middleton a Wimbledon 2015

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.