2 ottobre 2013

Kate Middleton e il battesimo del royal baby

Il prossimo 23 ottobre

Kate Middleton, il Principe William e il royal baby

Niente festeggiamenti pubblici e sfarzosi, ma solo una cerimonia intima e privata per il battesimo del futuro Re d’Inghilterra.

Il Principe William e la moglie Kate Middleton hanno annunciato che  il figlio, il principe George Alexander Louis, sarà battezzato il prossimo 23 ottobre secondo il rito anglicano nella Chapel Royal di St James Palace davanti ai membri delle loro famiglie e agli amici più stretti.

In prima fila, ovviamente, la Regina Elisabetta II, il Principe Carlo, nonno per la prima volta, accompagnato dalla moglie, la Duchessa di Cornovaglia e la famiglia Middleton al gran completo.

La funzione sarà tenuta dall’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, che ha affermato di non vedere l’ora di “accogliere il principe George nella grande famiglia della Chiesa”.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge hanno scelto la cappella di St James in onore di Lady Diana: la chiesa, infatti, nel 1997 ha accolto per una settimana le spoglie della compianta nonna del piccolo, prima della sepoltura.

Il royal baby indosserà per l’occasione, come da tradizione, una replica del vestitino di pizzo e raso utilizzato dal 1841 da generazioni e generazioni di infanti reali, tra cui lo stesso William. La figlia del principe Edoardo, Lady Louise Windsor, nel 2004 è stata l’ultima ad indossare il delicato abitino, commissionato dalla Regina alla sua stilista di fiducia Angela Kelly e al suo team di sarte di Buckingham Palace.

Mentre già è stato comunicato che saranno coniate tre monete speciali in occasione del lieto evento, ancora non si conoscono i nomi dei padrini del Principino: in pole position il migliore amico di William, Thomas Van Straubenzee, oppure gli zii, il Principe Harry e Pippa e James Middleton.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.