6 marzo 2013

Kate Middleton aspetta una bambina?

Rivelazione durante un impegno pubblico

Kate Middleton durante la sua visita ufficiale a Grimsby

Ieri, Kate Middleton, raggiante come sempre in un cappotto di Hobbs con cintura in vita a segnare le sue nuove curve da mamma, ha visitato la città di Grimsby.

Durante la sua visita ufficiale alla cittadina della contea del Lincolnshire, tutta l’attenzione delle persone del luogo accorse a salutare la Duchessa era rivolta al pancione.

Secondo il Daily Mail, la futura mamma quando si è fermata a parlare con la folla, si sarebbe lasciata scappare il sesso dell’erede.

Riportando le parole di un presente, la testata britannica sostiene che Kate, ricevendo un peluche in dono, avrebbe “parlato” al femminile del suo piccolo/a.

Ringraziando per il cadeau, la Duchessa avrebbe detto: “Thank you, I will take that for my d….(Grazie, lo terrò per mia f..)”.

Visto che in inglese, son (figlio) e daughter (figlia) sono due parole ben diverse, la D pronunciata da Kate farebbe presagire ad un fiocco rosa a Buckingham Palace.

La Middleton però si è fermata in tempo, anche se ai presenti non è passata inosservata la gaffe: quando, infatti, le è stato chiesto se stesse dicendo “figlia”, Kate ha negato dicendo che ancora non conosce il sesso del nascituro.

St James’s Palace non si è espresso sulla questione, anche se le fonti reali insistono sul fatto che la coppia non ha ancora scoperto il sesso del bambino che nascerà nel mese di luglio.

Qualcun’altro della folla le ha chiesto se riuscisse già a sentire i movimenti del bebè: “Sì tantissimo” ha risposto Kate, al quinto mese di gravidanza.

Kate Middleton durante la sua visita ufficiale a Grimsby

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.