16 aprile 2014

Kate Middleton arriva in Australia

Riecco il piccolo George

Kate, William e George arrivano in Australia

Finita l’avventura in Nuova Zelanda, Kate, William e il piccolo George sono approdati in Australia per la seconda parte del loro tour reale dall’altra parte del mondo.

Nell’ultimo giorno a Wellington, i Duchi di Cambridge hanno visitato la Scuola di Polizia, dove hanno assistito alla commemorazione degli ufficiali di polizia deceduti in servizio, per poi recarsi presso il centro di addestramento di cani poliziotto.

Dopo essere stata immortalata con due cuccioli di pastore tedesco di dodici giorni, la coppia ha salutato la Nuova Zelanda e si è imbarcata per l’Australia dove continuerà la vacanza per altri dieci giorni.

Per le sue ultime ore in terra maori, Kate Middleton ha sfoggiato un tailleur navy di Rebecca Taylor, ma durante il tragitto in aereo direzione Sidney, la Duchessa ha optato per un cambio d’abito, apparendo sulla scaletta con un tubino giallo accesso di Roksanda Ilincic, in perfetta sintonia con il clima soleggiato della metropoli australiana.

Atterrati a Sidney, i Duchi e il piccolo George sono stati accolti il primo ministro australiano Tony Abbott; poi, lasciato il Principino alle cure della tata, si sono recati al ricevimento in loro onore alla Royal Opera House.

Durante l’evento, William ha fatto il suo primo discorso della tappa australiana del tour e ha scherzato su come la prima parola di suo figlio potrebbe essere Bilby, celebre marsupiale australiano.

“Non credo che potrei finire questo breve discorso senza menzionare un altro membro della famiglia, George, che ora è occupato a forgiare il suo legame con l’Australia. Catherine ed io siamo stati molto contenti per i molti messaggi e regali da tutto il Paese che abbiamo ricevuto quando è nato. Ho il sospetto che la la prima parola di George potrebbe essere Bilby solo perché Koala è più difficile da dire. Siamo davvero molto contenti di trascorrere il nostro tempo qui insieme come una famiglia”.

Il Duca, ha poi continuato elogiando l’energia e la bellezza di Sidney. “Durante la mia prima visita qui da adulto, nel 2010, mi ricordo proprio come sono stato ammaliato da Sydney, nel vedere l’energia e la diversità di questa bellissima città e capire quanto sia patria di innovazione, opportunità e possibilità”.

Infine ha ricordato come tutta la famiglia reale sia particolarmente attaccata al Paese, a partire da Elisabetta, Carlo e Harry e ovviamente della madre Lady Diana.

“Il profondo affetto di mia madre per l’Australia, assolutamente ricambiato, non ha bisogno di promemoria”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.