10 dicembre 2014

Kate Middleton al Met, look riciclato

La Duchessa con un abito Jenny Packham indossato per la terza volta

Kate Middleton al Met

Come nel tour reale in Australia e Nuova Zelanda dello scorso aprile, non poteva mancare anche in questo viaggio a New York un look riciclato per Kate Middleton.

Ieri sera, i Duchi di Cambridge sono stati gli ospiti d’onore del gala al Metropolitan Museum organizzato per raccogliere fondi per la più antica università scozzese, la St. Andrews, dove i due si sono consociuti e innamorati.

“Non ho bisogno di dirvi quanto significhi per me e mia moglie”, ha detto il Principe William ai 450 invitati della cena, che hanno sborsato tra i 2.500 e i 10 mila dollari per essere presenti e conoscere i due reali.

Per l’occasione, il futuro Re d’Inghilterra ha sfoggiato un impeccabile smoking, mentre la moglie al quinto mese di gravidanza, ha indossato un abito lungo blu di chiffon con scollo a cuore e cinturina di velluto nero in vita della sua designer preferita Jenny Packham, che già aveva scelto per due impegni pubblici.

La prima, nell’ottobre 2013 durante una cena charity a Kensington Palace e la seconda a febbraio 2014 durante il National Portrait Gala, il ballo organizzato dalla galleria di Londra, di cui è mecenate.

Questa volta, invece di tenere i capelli sciolti come nelle due occasioni precedenti, la chioma di Kate è stata raccolta in un elegante chignon morbido; a differenziare il look, anche un paio di preziosissimi orecchini di diamanti con uno smeraldo centrale e, ovviamente, il suo pancino da futura mamma bis.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.