7 ottobre 2014

Kate Middleton a New York

Visita ufficiale con William

Kate e William

Per i problemi legati alla sua seconda gravidanza, ha dovuto rinunciare a diversi impegni pubblici, su tutti il suo viaggio a Malta in occasione delle celebrazioni per il cinquantenario dell’indipendenza dell’isola dalla Gran Bretagna.

Kate Middleton però potrebbe presto rifarsi recandosi con il marito nella Grande Mela.

Sembra infatti che il Principe William stia progettando un viaggio a New York nei prossimi mesi, e che la moglie desideri fortemente accompagnarlo.

La Duchessa, incinta del secondo royal baby, soffre di iperemesi gravidica, un disturbo non grave, ma che amplifica i comuni problemi della gravidanza, come stanchezza e nausee, e per cui è consigliato un riposo quasi totale, e per questo ha cancellato tutte le sue apparizioni dopo l’annuncio della sua dolce attesa ai primi di settembre.

Ecco perchè si saprà solo più avanti se Kate potrà lasciare Londra, visto che anche i medici valutano la sua salute “giorno per giorno”.

Non sarebbe il primo tour negli Stati Unuiti per i Duchi di Cambridge: a luglio 2011, a tre mesi dal loro matrimonio da favola, i due reali hanno visitato Santa Barbara e Los Angeles, dopo essere stati in Canada.

In quell’occasione, i neosposini hanno rubato la scena sul red carpet della serata organizzata dalla British Academy of Film and Television Arts in loro onore: indimenticabile la mise di Alexander McQueen sfoggiata da Kate, che l’ha catapultata direttamente nell’Olimpo delle grandi star di Hollywood.

Kate e William ai BAFTA 2011

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.