1 aprile 2015

K-Way compie 50 anni

Arriva a Torino Léon-Claude Duhamel, il suo inventore

K-Way – 50 anni

K-Way, l’iconico impermeabile tascabile, compie 50 anni.

Per celebrarlo Marco Boglione, proprietario di BasicNet, che ha acquisito il marchio K-Way nel 2004, ha invitato a Torino niente meno che il fondatore francese Léon-Claude Duhamel.

Accompagnato dalla moglie Françoise, Duhamel ha raccontato gli esordi di questo prodotto che in 50 anni è diventato un vero e proprio cult “mi ero messo in testa di fare un giubbetto tascabile con cappuccio che avrebbe ucciso l’ombrello. In realtà, a colpire lo spirito dei francesi fin dall’inizio è la simpatia che ispira questo marchio percepito come giovane”.

La storia di K-Way vende il marchio passare nelle mani di Pirelli a inizio anni ’90 e della banca d’affari Sopaf per poi arrivare tra le fila della BasicNet nel 2004 appunto. Non sono mancati i periodi di crisi finanziaria ma oggi il marchio è presente sono circa 20 Paesi e nel 2014 sono stati prodotti 760.000 pezzi, per ricavi paria a 60 milioni di euro.
Insomma, venduto a 1 € e 50 centesimi l’uno, in 50 anni K-Way ne ha fatta di strada.

Così, in occasione del light lunch per celebrare K-Way, Marco Boglione ha voluto che ci fossero tutti i dipendenti della BasicNet, trasformandolo una festa in un’occasione di crescita e affiatamento verso il brand: “K-Way è stato inventato 50 anni fa ma potrebbe essere stato creato ieri, è un po’ come l’iPhone, un marchio ultra noto, al punto di essere entrato nel dizionario, francese e italiano. Monsieur Duhamel ha creato la versione 1.0, poi dal 2004 siamo arrivati noi con la 2.0. Da un anno è uscita la 3.0, che si chiama Claude, l’evoluzione della classica giacca antipioggia e antivento, termosaldata (realizzata con i tessuti dei palloni aerostatici) e taglio per ventilazione sulla schiena”.

I festeggiamenti del cinquantenario del brand sono appena cominciati. Tra gli eventi più attesi targati K-Way c’è infatti una festa alla Venaria Reale in programma, probabilmente, per maggio.

Marco Boglione e il fondatore francese di K-Way Léon-Claude Duhamel

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.