14 dicembre 2015

Jonathan Saunders, moda donna primavera estate 2016

L'ultima sfilata prima della chiusura della maison

Jonathan Saunders, moda donna primavera estate 2016

Visti gli ultimi sviluppi, ovvero l’annuncio della chiusura di Jonathan Saunders, la sfilata vista in occasione dell’ultima edizione di London Fashion Week è l’ultima firmata dal designer inglese per la maison che porta il suo nome.

Protagonista della terza giornata della kermesse londinese, la collezione moda donna primavera estate 2016 di Jonathan Saunders racconta il suo concetto di femminilità moderna.

Jonathan Saunders, l'ultima sfilataIn passerella salgono mise dalle linee fluide e allungate dove la fanno da padrone asimmetrie e tagli in sbieco il tutto declinato da tessuti morbidi. L’idea è quella di enfatizzare l’andatura rendendola sensuale ma sempre sofisticata. La donna dell’estate 2016 di Saunders indossa dunque gonne a portafoglio, kimono leggeri dalle scollature profonde. Tocchi di stile le fusciacche e i fiocchi che segnano la vita.

Vibrante l’uso del colore. Jonathan Saunders gioca con le cromie e mescola sfumature acide a tonalità pastello mentre le stampe ricordano gli zeliges marocchini.

Ai piedi la collezione moda donna primavera estate 2016 di Jonathan Saunders prevede sandali con tacco a stiletto e cinturini alla caviglia da alternare a più pratiche ballerine piatte o sandali con la zeppa.

Ad assistere alla sfilata, andata in scena in un’assolata King Cross, tante celebrità capitanate da Poppy Delevingne. Il futuro di Jonathan Saunders, indipendentemente dalla sulla maison, non può che essere roseo, nonostante gli affari il suo talento in passerella è indiscutibile.

Laura Bailey, Poppy Delevingne, Jonathan Saunders, Daisy Lowe, Langley Fox Hemingway, Dree Hemingway, Leigh Lezark ospiti all'l'ultima sfilata di Saunders

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.