19 maggio 2015

Jimmy Choo una capsule collection virale

Protagonista un bull terrier star del web

Jimmy Choo capsule collection bull terrier

Cani e gatti fanno presto a diventare star del web.
Naturalmente simpatici e fotogenici gli amici a quattro zampe per eccellenza dell’uomo rubano simpatia e “mi piace” senza troppa fatica.

E’ questa la storia di Jimmy Choo, un bull terrier che di fashion non ha solo il nome ma anche il muso.
Complice il suo padrone, il disegnatore brasiliano Rafael Mantesso, Jimmy Choo è riuscito a conquistare migliaia di fan e follower compresa Sandra Choi, direttore creativo della maison Jimmy Choo.

La popolarità di questo simpatico bull terrier nasce dall’idea del suo padrone di postare sul suo profilo Instagram le foto del cane accanto alle sue illustrazioni fatte sulle pareti della propria casa rimasta completamente vuota dopo un divorzio sofferto.
Jimmy Choo, unico superstite della relazione tra Rafael Mantesso e l’ex moglie, sembra infatti fin da subito apprezzare i disegni dell’artista 31enne brasiliano tanto da mettersi in posa senza bisogno di comandi.

Jimmy Choo capsule collection bull terrier

Non serve molto tempo per far diventare queste immagini super virali, tanto da arrivare anche alla stilista Sandra Choi e da far scaturire una collaborazione tra la Jimmy Choo e Rafael Mantesso.

“Mi sono ritrovata le mail di amici di tutto il mondo che mi inoltravano i link con gli straordinari lavori di Rafael e del suo adorabile cane Jimmy Choo – racconta la designer -. Sono rimasta folgorata. Il suo lavoro è così allegro e brillante. Abbiamo subito stretto amicizia online”.

Da questa amicizia virtuale nasce un’adorabile capsule collection di piccola pelletteria e borse con il bull terrier cartoon protagonista, dedicata agli amanti degli animali ma anche e soprattutto a chi crede nelle belle storie.

Jimmy Choo capsule collection bull terrier

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.