12 dicembre 2014

Jaguar presenta la nuova Jaguar XE

Tecnologia e potenza nel segmento delle medie

Jaguar XE

La nuova Jaguar XE ridefinisce senza dubbio il concetto di berlina sportiva, la sua potente trazione posteriore è infatti l’unica vettura della sua categoria ad utilizzare una monoscocca ad alta densità di alluminio. Questa struttura estremamente robusta, ma al tempo stesso leggera, è fondamentale per gli innovativi standard fissati dagli ingegneri inglesi in termini di nuove dinamiche di guida per soddisfare al massimo tutti gli appassionati del marchio del Giaguaro.

Parlando di tecnologia la casa di Blackpool adotta alcuni dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida come l’All Surface Progress Control (ASPC), sviluppato attraverso la decennale esperienza di Jaguar Land Rover nei sistemi di trazione off-raod, in pochi secondi è in grado di acquisire elettronicamente trazione ed è l’ideale per l’uso su fondi stradali a bassa aderenza, come le strade innevate. Particolarmente evoluta è anche la nuova stereo camera posizionata dietro il parabrezza anteriore che è in grado di dare alla XE una visione tridimensionale della strada, i dati vengono quindi rilevati in modo altamente preciso, per poi essere utilizzati nelle varie funzioni, fra cui la frenata autonoma d’emergenza e il sistema di avviso d’uscita di carreggiata.

Jaguar XE - dettagli

La nuova XE è anche la più rigida e la più aerodinamica berlina Jaguar mai costruita. È anche la prima Jaguar ad essere dotata di servosterzo elettrico, calibrato, per fornire una eccellente reattività e sensazione di guida, ma con un consumo energetico inferiore rispetto ai sistemi idraulici.
Venendo invece alle motorizzazioni le prestazioni sono assai elevate, come d’altronde il lusso al suo interno. La XE è alimentata da una serie di motori a quattro e sei cilindri, sia benzina che diesel, che offrono un mix di prestazioni, raffinatezza ed efficienza che variano da un consumo di appena 99 g/km di CO2 ad una velocità massima di 250 km/h.

I primi motori Ingenium della Jaguar XE sono i diesel 2,0 litri quattro cilindri che si affacciano sul mercato tramite due rapporti di potenza e coppia, 163 CV/380 Nm e 180 CV/430 Nm. La prima versione rende inoltre la XE, la Jaguar a più basso consumo di carburante di sempre, raggiungendo un consumo di appena 3,8 l/100 km e 99 g/km di CO2 nel ciclo combinato europeo.
La gamma invece di motori a benzina parte con il 2,0 litri turbo quattro cilindri a iniezione diretta, disponibile in due varianti da 200 CV/280 Nm e da 240 CV/340 Nm.
Per arrivare al top della gamma che è rappresentato dal V6 sovralimentato con una potenza nominale di 340 CV/450 Nm, capaci di offrire passaggi da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi, con una velocità massima elettronicamente limitata di 250 km/h.

Jaguar XE - interni

Marco Del Bo

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.