Luxgallery > Celebrità > Ivanka Trump “macchina da guerra di lusso”: impennate per i suoi business

Ivanka Trump “macchina da guerra di lusso”: impennate per i suoi business

Ivanka Trump "macchina da guerra di lusso": impennate per i suoi business

ivanka-trump1

Ivanka Trump è in continua ascesa economica, il suo business non si ferma confermando ciò che aveva sempre dichiarato: essere la figlia su cui si è riversato il fiuto per gli affari del padre. Da una parte c’è la popolarità in ascesa della First Lady Melania Trump, grazie alla scelta di restare defilata; dall’altra c’è la straordinaria capacità affaristica della figlia prediletta dal Presidente.

Nonostante il boicottaggio del gruppo Nordstrom, i suoi prodotti stanno registrando un’impennata alle vendite senza paragoni. “Mia figlia Ivanka è stata trattata in un modo così scorretto da Nordstrom. Lei è una grande persona, mi spinge sempre a fare la cosa giusta! Terribile! Donald Trump aveva usato il suo account presidenziale per denunciare lo sgarro fatto alla figlia, che invece pare essere attivissima e in positivo nei suoi affari.

Secondo svariate statistiche, rese note recentemente, le vendite dei prodotti di Ivanka Trump sono salite – fra gennaio e febbraio – del 346%. Su Amazon la richiesta sarebbe aumentata del 332%. Ivanka Trump si appresta a pubblicare il suo secondo libro “Women Who Work: Rewriting the Rules for Success” (Donne che lavorano: Riscrivere le regole per il Successo).  Insomma, secondo i dai diffusi anche dalla sua stessa azienda (per questo è giusto prenderli in parte con le pinze) per la Trump prediletta sarebbe un momento d’oro.

Tags: