8 ottobre 2015

Il Salone di Nautico di Genova premia le migliori barche 2015

Le imbarcazioni vincitrici

Il Salone di Nautico di Genova premia le migliori barche 2015

L’edizione numero 55 del Salone Nautico di Genova si è rivelata un successo in fatto di visitatori e barche vendute.

Vediamo quali sono state le imbarcazioni che si sono distinte alla manifestazione nautica più importante del Mediterraneo, attraverso la lista di vincitori dell’edizione 2015 del Premio Barca dell’Anno, organizzato dalla rivista Vela e Motore in collaborazione con Ucina Confindustria Nautica.

Ecco le barche di lusso premiate giovedì 2 ottobre al Teatro del Mare della città della Lanterna nelle 7 categorie in gara: Gommone, Natante a Vela, Natante a Motore, Imbarcazione a Motore, Imbarcazione a Vela, Catamarano e Superyacht.

Nella categoria barche a motore, sul gradino più alto del podio sale Sundeck Yachts 550, un progetto di Maurizio Zuccheri che ha lasciato pochi dubbi alla Giuria: “Una navetta studiata nel dettaglio da chi conosce e naviga per mare. Il Sundeck 550 raccoglie soluzioni valide e idee vincenti in uno scafo di 17 metri dall’estetica curata, con una carena versatile alle differenti esigenze di velocità. Le linee estetiche da trawler sono dettate dalla funzione primaria di marinità: imponente prua verticale, murate alte, basso bordo poppiero”.

Sundeck Yachts 550

Prima tra le barche a vela si è classificata Brenta 80 DC: “In un periodo in cui la contrazione del mercato ha indotto progettisti e cantieri a porre una forte attenzione alla qualità del prodotto, ma anche, per soddisfare esigenze commerciali, una certa omologazione formale e stilistica, Brenta 80 apre una strada diversa e coraggiosa grazie a un processo progettuale colto e raffinato che diviene al tempo stesso strumento di comunicazione di valori espressivi e di contenuto”.

Brenta 80 DC

Fra i natanti, le imbarcazioni sotto i 10 metri di lunghezza, i vincitori sono stati rispettivamente il Bayliner VR6 per quelli a motore e il Corsair Marine Pulse 600 per quelli a vela.

Bayliner VR6 e Corsair Marine Pulse 600

Il Bwa Sport 28 Gt è il vincitore nella categoria gommoni che, nelle parole della giuria: “aggiunge a una notevole cura dei dettagli anche la possibilità di scegliere fra varie personalizzazioni circa colori, tessuto dei tubolari e rifiniture del pagliolo, caratteristica che regala al battello un’identità ben definita distinguendolo dalla massa”.

Bwa Sport 28 Gt

Secondo la giuria “uno yacht che introduce la nuova generazione di multiscafi a motore, con architettura navale originale, disegnata quindi ad hoc e non mutuata direttamente dai più diffusi catamarani a vela, come solitamente accade” è il Fountaine Pajot 37, vincitore della sezione multiscafi.

 Fountaine Pajot 37

Infine la barca vincitrice nella categoria superyacht è il Darwin Class 107 di Cantiere delle Marche, “una realtà tra le più giovani nel panorama dei grandi yacht ma, come è comprensibile, è sostenuta dalla passione di una dirigenza di grande e datata esperienza nel settore”.

Darwin Class 107 di Cantiere delle Marche,

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.