24 settembre 2015

Il mercato della moda cresce a Milano

I dati di American Express

Shopping a Milano

Nel bel mezzo delle settimane della moda donna dedicate alle anticipazioni per la primavera estate 2016, arrivano i numeri dell’Osservatorio Fashion Industry Insight di American Express a fare luce sul mercato del fashion.

Lo studio, che fornisce trimestralmente un’analisi dei comportamenti di spesa in forma aggregata dei titolari American Express, consacra Milano capitale italiana del settore.

Il capoluogo meneghino, che oggi ospita la seconda giornata di sfilate, registra infatti un incremento nel primo semestre 2015 della spesa totale del settore moda pari al 4,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, soprattutto nei Department stores (+16%) e nei negozi di lusso (+6%).

Inoltre, è aumentata la spesa media di ogni cliente del 3,4% rispetto all’anno precedente, soprattutto nei negozi di abbigliamento di lusso (+5,5%). A trainare la crescita della città, i Department Stores, che hanno registrato uno straordinario incremento dell’importo medio di ogni singola transazione (37%) e di affluenza di clienti (26%).

Anche a livello globale, l’Italia si conferma un Paese florido per il business della moda che nei primi 6 mesi del 2015 ha registrato una sostanziale stabilità, replicando il trend positivo registrato già nel 2014. Secondo l’Osservatorio Fashion Industry Insight a dare solidità sono soprattutto i dati del secondo trimestre del 2015, che ha chiuso con un aumento della spesa media nei negozi di moda del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A trainare la crescita, spiccano gli acquisti del settore lusso, con un aumento del 4,3% circa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e quello nei Department store, che fa segnare un +3%.

“Per il mondo della moda italiana, la qualità si dimostra ancora il fattore principale di successo – commenta Carlo Liotti, Vice President & GM- Head of Merchant Services e Corporate Payments, di American Express. – Come emerge dai dati dello studio, i nostri clienti si distinguono per la qualità della spesa, soprattutto in quei segmenti di fascia alta come il lusso, e per il loro prezioso apporto al settore”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.