16 marzo 2015

I migliori look delle settimane della moda donna inverno 2015

Colpi di fulmine sulle passerelle di New York, Londra, Milano e Parigi

I migliori look delle settimane della moda donna inverno 2015

Molto più di un trend.
Ogni settimana della moda che si rispetti, infatti, regala colpi di fulmine che finiscono immediatamente sulla lista dei desideri.

Dopo aver seguito giorno per giorno le sfilate di New York, Londra, Milano e Parigi dedicate alle anticipazioni della moda donna per l’autunno inverno 2015-2016 siamo pronti a raccontarvi i nostri mai più senza.

Se i trend dell’inverno 2015 impongono per l’outwear pellicce e maxi coat, alternati a poncho o trench in cammello, il daytime impone miniabiti, anche coloratissimi, pantaloni over così come lo sono anche i maglioni mentre la sera lascia spazio a mise dalla grande personalità senza però, quasi mai, cadere nell’eccesso. A dover scegliere però un capo simbolo della prossima stagione fredda non possiamo che dire la giacca, proposta in mille, più una, varianti.

Se la stagione rivendica il nero come colore must, ecco che il prossimo inverno non mancheranno tinte forti, rosso in primis, ma anche stampe floreali, effetti sparkling, cammello, animalier e anche bianco candidissimo.

Se lo sportswear, o comunque un mood rilassato di moltissime creazioni per l’autunno inverno 2015-2016, racconta la voglia di comfort delle donne contemporanee tanto lo spazio riservato alla seduzione grazie all’uso sapiente del vedo e non vedo, alle lunghezze ridotte abbinate a volumi mini, profondi spacchi e scolli, abiti romantici e fruffrù o tagli rubati al guardaroba maschile.

Ad avere la meglio pensando alle texture per l’inverno 2015 è la pelle, ma anche il tartan, il broccato e gli intarsi, per finire con tessuti tecnici.

Ripercorrendo le sfilate della moda donna per l’autunno inverno 2015-2016 vi mostriamo dunque i nostri colpi di fulmine, oltre cento, firmati dalle più importanti maison e che riassumono i trend dell’inverno 2015 ma anche non necessariamente.

New York Fashion Week:
Adam Selman, Alexander Wang, Altuzarra, Anna Sui, BCBG Max Azria, Boss, Calvin Klein, Carolina Herrera, Costello Tagliapietra, Creatures of the Wind, Creatures of Comfort, Cushnie et Ochs, Delpozo, Derek Lam, Diane Von Furstenberg, Diesel Black Gold, DKNY, Donna Karan, Hervé Léger by Max Azria, Jason Wu, Jenny Packham, Marchesa, Marc Jacobs, Marissa Webb, Michael Kors, Narciso Rodriguez, Oscar De La Renta, Prabal Gurung, proenza schouler, Rachel Zoe, ralph lauren, Reem Acra, Rodarte, Suno, Thakoon, Thom Browne, Tommy Hilfiger, Vera Wang, Victoria Beckham e Zac Posen.

London Fashion Week:
Antonio Berardi, Barbara Casasola, Burberry, Christopher Kane, Daks, Emilia Wickstead, Eudon Choi, Felder Felder, Gareth Pugh, Giles, Holly Fulton, House of Holland, Hunter Original, Issa, Jean-Pierre Braganza, Jonathan Saunders, Julien-MacDonald, JW Anderson, Mary Katrantzou, Matthew Williamson, Mother of Pearl, Paul Smith, Peter Pilotto, Preen by Thornton Bregazzi, Pringle of Scotland, Roksanda Ilincic, Sass & Bide, Simone Rocha, Temperley London, Thomas Tait e Vivienne Westwood Red Label.

Milano Fashion Week:
Alberta Ferretti, Aquilano Rimondi, Bottega Veneta, Costume National, Dolce&Gabbana, Dsquared2, Emilio Pucci, Emporio Armani, Ermanno Scervino, Etro, Fendi, Giamba, Giorgio Armani, Gucci, Hogan, Iceberg, Jil Sander, Marni, Max Mara, Moschino, msgm, N 21, Philipp Plein, Philosophy di Lorenzo Serafini, Prada, Roberto Cavalli, Salvatore Ferragamo, Sportmax e Versace

Parigi Fashion Week:
Alexander Mcqueen, Anthony Vaccarello, Balenciaga, Barbara Bui, Carven, Cedric Charlier, Chanel, Dior, Elie Saab, Givenchy, Haider Ackermann, Hermès, Issey Miyake, Louis Vuitton, Maison Martin Margiela, Miu Miu, Moncler Gamme Rouge, Rochas, Saint Laurent, Sonia Rykiel, Stella McCartney, Valentino.

E non manca nemmeno Tom Ford che, con la sua sfilata evento a Los Angeles in occasione degli Oscar 2015, ha incantato proprio tutti e una sorpresa finale firmata Zoolander 2.

TAGS: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.