Luxgallery > Celebrità > I Medici: chi fu davvero Maddalena, l’amante di Cosimo De Medici?

I Medici: chi fu davvero Maddalena, l’amante di Cosimo De Medici?

Nel terzo episodio de I Medici debutta l'amante storica di Cosimo: Maddalena 

i-medici

Nella terza puntata de I Medici, in onda su Rai Uno, entrerà in scena la figura di Maddalena, la schiava che Cosimo de’ Medici incontrò durante il suo esilio veneziano. Nella serie Rai sarà Sarah Felberbaum a vestire i panni di colei che fu l’unica amante passata alla storia di Cosimo de’ Medici. Sono pochi i riferimenti certi circa la figura di questa schiava di cui Cosimo si invaghì al punto da condurla presso la sua casa fiorentina in cui Maddalena prestò servizio come serva. Non si trattava di un’usanza isolata quella di portare sotto il proprio tetto l’ amante; le mogli erano abituate a questo genere di dinamiche, soprattutto quando stavano con uomini di grande potere, ambizione e relativi narcisismi e capricci.

Dall’amore tra Maddalena e Cosimo nacque Carlo, che venne riconosciuto come figlio legittimo dalla famiglia de’ Medici e accettato anche dalla moglie ufficiale, Contessina, che si prodigò per garantirgli un’ottima educazione. Il figlio della schiava divenne così uno potente ecclesiastico presso il Duomo di Prato. Maddalena riuscì a ottenere un futuro blasonato per il proprio figlio ma, come la Felberbaum sottolinea, la sua non fu propriamente una storia di riscatto sociale.

“Maddalena è una cortigiana che viene data in regalo a Cosimo de’ Medici durante il suo esilio a Venezia. Tra i due nasce prima un rapporto carnale che man mano diventa più profondo. Grazie ed insieme a lei Cosimo si immerge nel mondo dell’arte, la sua passione che ha dovuto abbandonare e per questo la porta nel suo mondo a Firenze dove Maddalena vivrà con tutta la famiglia di Cosimo ed anche la moglie, Contessina de Bardi, all’epoca era normale che l’amante vivesse con la moglie e i figli. Da quel momento Maddalena subisce una trasformazione, all’inizio la vediamo curata, con gioielli, vestita di rosso, pian piano la vedremo con meno gioielli e alla fine vestita di nero. Tutto ciò racconta il percorso di questo personaggio che piano piano viene dimenticato da Cosimo e da amante diventa serva”