19 maggio 2015

Hélène Darroze, migliore chef dell’anno 2015

Premio Veuve Clicquot "Best Female Chef"

Hélène Darroze – Veuve Clicquot World’s Best Female Chef 2015

E’ Hélène Darroze la Veuve Clicquot World’s Best Female Chef 2015.
La tradizionale premiazione The World’s 50 Best Restaurants Awards, in programma a Londra il prossimo 1 giugno, ha dunque il suo primo vincitore, o meglio vincitrice.

Proprietaria dei ristoranti di lusso Hélène Darroze a Parigi e Hélène Darroze at the Connaught a LondraHélène Darroze è la miglior chef donna del mondo.

Il prestigioso titolo, che dodici mesi fa era spettato a Helena Rizzo, la chef brasiliana con trascorsi da modella, ecco che torna nel 2015 nel vecchio continente e va a premiare la francese Hélène Darroze, figlia d’arte e crescuita nel team di Alain Ducasse.

“Celebrare il successo delle più notevoli chef donna, in quello che tutt’oggi rimane un mondo sicuramente declinato al maschile, è di enorme importanza – ha sottolineato William Drew, Group Editor di The World’s 50 Best Restaurants. – Insieme a Veuve Clicquot, siamo fieri ed entusiasti di assegnare il premio a Hélène Darroze. I suoi importanti successi, la passione per un prodotto d’eccezione e la dedizione alla professione, fanno di Hélène Darroze la destinataria perfetta del premio Veuve Clicquot World’s Best Female Chef di quest’anno. Hélène è di ispirazione per le future generazioni di donne che desiderano svolgere questa professione, a dimostrazione che la competenza, il duro lavoro e la passione vengono riconosciuti e premiati”.

La storia di Hélène Darroze è sicuramente fatta di impegno, caparbietà, talento e umanità.
Dopo tre anni trascorsi sotto la guida di Alain Ducasse, Hélène Darroze torna a casa, nel suo ristorante di famiglia, Chez Darroze, a Villeneuve-de-Marsan. E’ il 1995 quando il padre le consegna le chiavi della cucina, che dopo quattro anni lascierá per volare a Parigi.

Il talento di Hélène Darroze e la sua genuina esecuzione della cucina francese contemporanea suscitano l’attenzione del Connaught, che nel 2008 porta all’apertura di Hélène Darroze at the Connaught.

Il suo successo ha fondamenta nella sua impeccabile competenza gastronomica e nell’utilizzo di ingredienti stagionali e autentici.
Uno dei piatti tipici di Hélène Darroze, il risotto al nero di seppia con seppioline e chorizo saltati, pomodori confit e spuma di parmigiano, è un esempio del suo stile di cucina, che è allo stesso tempo complesso e semplice, ma anche impeccabilmente equilibrato.

Tanti i riconoscimenti collezionati dalla chef francese, in cui spicca anche il personaggio de lo Chef Colette del film Ratatouille ispirato proprio a Hélène.

Grande entusiasmo anche da parte di Jean-Marc Galloy, Presidente di Veuve Clicquot. “Il lavoro di Hélène e la sua instancabile passione, che abbracciano Parigi e Londra, rappresentano davvero lo spirito del premio e guarderemo con piacere la sua costante eccellenza negli anni a venire. Siamo lieti di celebrare le chef e le imprenditrici più notevoli, che incarnano la stessa passione e determinazione di Madame Clicquot”.

Il premio Veuve Clicquot World’s Best Female Chef celebra, infatti, lo stile culinario di donne capaci di suscitare l’ammirazione dei critici più severi e degli chef più venerati al mondo, più di 900 dei quali hanno votato per questa nomina.

“Considero il premio Veuve Clicquot World’s Best Female Chef un riconoscimento non solo mio, ma anche per il mio team al Connaught di Londra e all’Hélène Darroze di Parigi – ha detto Hélène Darroze. – Sono onorata di aver ricevuto questo premio, perché sono molte le chef di talento in tutto il mondo e immagino che sceglierne solo una sia davvero difficile. Credo che sia importante celebrare le donne e il loro successo. Spero che le destinatarie di questo premio possano ispirare le giovani donne, comprese le mie figlie, a seguire la propria passione e a lavorare sodo per mettere a frutto i propri talenti, indipendentemente dalla professione scelta. Ammiro molto tutte le precedenti vincitrici di questo prestigioso premio e sono entusiasta di essere ora in loro compagnia”.

Prima di lei infatti, vincitrici del premio Veuve Clicquot World’s Best Female Chef, sono state Elena Arzak, Anne-Sophie Pic, Nadia Santini e la trionfatrice dello scorso anno, Helena Rizzo.

Per conoscere i migliori ristoranti del mondo non ci resta che aspettare ancora qualche giorno quando la serata evento, sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna, incoronerà i The World’s 50 Best Restaurants Awards.

Hélène Darroze - Veuve Clicquot World's Best Female Chef 2015

www.theworlds50best.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.