Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Halloween 2017, dove andare: 6 mete esclusive dove trascorrere il ponte di Ognissanti

Halloween 2017, dove andare: 6 mete esclusive dove trascorrere il ponte di Ognissanti

Halloween 2017, dove andare per trascorrere il ponte di Ognissanti: ecco 6 mete esclusive

new-orleans

Halloween 2017 si avvicina ed è quindi tempo di decidere dove andare per trascorrere, con la famiglia o gli amici, il ponte di Ognissanti. Dopo avervi mostrato le ultime tendenze look per questa festa, ecco oggi 6 mete esclusive – dall’Italia al Sud America – per trascorrere il ponte più terrificante dell’anno nonché una delle feste che, nonostante lontano dalla nostra tradizione, si conferma essere tra le più attese dell’anno.

La festa di Halloween – così come il più tradizionale Ognissanti – è per antonomasia quella che viene definita la festa dei morti, degli spiriti e della magia più oscura. Ma dove andare per trascorrere un fine settimana perfetto con la propria famiglia, il partner o con gli amici? Quest’oggi, grazie ad una selezione fatta da eDreams, vi proponiamo le 6 mete più esclusive in cui passare Halloween 2017.

  • I più temerari, o tutti coloro che non vogliono spostarsi troppo, potranno optare per Palermo: il capoluogo siciliano, infatti, è la sede di uno dei cimiteri più impressionanti d’Italia. Realizzato a partire della metà del XIX secolo quando le nuove disposizioni sanitarie vietavano le sepolture nelle chiese e nelle catacombe, il cimitero del Convento dei Cappuccini ospita al suo interno 8.000 corpi mummificati. Le salme sono vestite di tutto punto e appartengono a nobili, borghesi e rappresentanti del clero, dal 1500 fino alla fine del XIX sec. ;
  • Edimburgo e la festa celtica di Samhuinn: centinaia di fiaccole accese e cullate dal vento fanno da cornice alle suggestive e storiche stradine della Old City, che per l’occasione diventa teatro di antichi rituali celtici, mentre il ritmo cadenzato delle percussioni detta il passo della folla che si raccoglie per festeggiare il Samhuinn, una delle più antiche feste celtiche. Tutta la città si riunisce in due processioni che confluiscono verso Cattedrale di Edimburgo e in cui si confondono scheletri e animali mitologici: un gruppo a simboleggiare il buio, vestito di scuro, e un altro a indicare la luce, vestito di azzurro e verde brillante. A Carlton Hill viene invece acceso un gigantesco falò intorno al quale danzano migliaia di persone;
  • L’Irlanda, Dublino in particolare, è la terra che ha dato i natali ad Halloween così come la conosciamo: questo Paese è pertanto la meta prediletta per sperimentare il vero spirito della festa, nonché il periodo migliore per visitare la città, quando vicoli, castelli e boschi si popolano di zucche e lanterne per tenere lontano presenze maligne come la banshee, uno spiritello dalle sembianze di giovane donna che può trasformarsi in una crudele strega;
  • Situata sulle coste del Massachusetts a soli 25 km da Boston si trova Salem, la città delle streghe, famosa per la caccia senza quartiere che nel 1962 vide salire sul rogo centinaia di donne. Tutta la città si prepara alla notte di Halloween per tutto il mese di ottobre con eventi e manifestazioni – gli haunted Happenings – che culminano nella notte di Ognissanti quando al calar del sole vengono inaugurati i festeggiamenti con una grande parata che parte Shetland Park e arriva fino al Salem Common, il parco cittadino;
  • Il bayou con le sue misteriose paludi e i rituali voodoo sono gli ingredienti perfetti per un’atmosfera da brivido se vi trovate a New Orleans per la notte di Ognissanti. La città sorge in prossimità del delta del Mississippi, nelle cui bellissime paludi infestate da coccodrilli vengono organizzati gli swamps, le navigazioni a bordo dei tipici air boat, mentre la città si anima con parate e travestimenti spettacolari, secondi per maestosità solo ai festeggiamenti del Mardi Gras;
  • I primi di novembre cade la festività dei morti di origine azteche che ogni anno cambia il volto di Città del Messico: el Dia de los Muertos, la coloratissima festa che celebra la morte, così antica e spettacolare che nel 2003 è stata dichiarata Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità dall’Unesco. Nei giorni precedenti l’inizio del mese gli altari si riempiono di offerte e cibo mentre per le strade impazza una vera e propria festa continua fatta di ogni genere di leccornie, bevande e musica.

Ricordiamo che su www.edreams.it è possibile organizzare il proprio viaggio in tutti i dettagli e con estrema facilità.