Luxgallery > Gusto > Chef e Ricette > Guida L’Espresso 2016

Guida L’Espresso 2016

Ecco i migliori ristoranti d'Italia

massimo-bottura-guida-espresso-2016

Massimo Bottura raggiunge la perfezione e con la sua Osteria Francescana prende 20/20 conquistando la vetta della Guida L’Espresso 2016, per il quarto anno consecutivo.

Presentata questa mattina, alla Stazione Leopolda a Firenze, l’edizione 2016 della celebre guida gastronomica conferma lo stato di grazia raggiunto dallo chef emiliano.

Per la prima volta nella storia della guida italiana c’è un ristorante che prende il massimo dei voti ma Massimo Bottura non è il solo a rendere omaggio alla tradizione culinaria votata all’eccellenza e che ci rende famosi in tutto il mondo.

Enzo Vizzari, direttore della guida dell’Espresso, scrive infatti nella prefazione della Guida L’Espresso 2016 “Se anche solo una decina d’anni fa qualcuno si fosse spinto a profetizzare lo stato di grazia e di crescita costante con cui la cucina italiana arriva al 2016, lo si sarebbe preso per visionario o per provocatore” sottolineando anche il talento delle nuove leve, Matteo Baronetto e Luca Abbruzzino in primis.

Nella Guida L’Espresso 2016 sono 2.700 gli indirizzi segnalati suddivisi in ristoranti, trattorie, osterie e pizzerie con oltre 400 novità.

Gli ambiti tre cappelli, con un punteggio fra 18 e 20/20, diventano 34 rispetto ai 27 della Guida L’Espresso 2015, 84 raggiungono i due cappelli mentre sono 353 quelli segnalati con un cappello, per un totale di 470 locali con punteggio da 15/20 in su.

Oltre a Massimo Bottura, che era ai vertici anche lo scorso anno ma con un punteggio di 19,75/20, salgono di posizione, il ristornate Piazza Duomo di Enrico Crippa che raggiunge in solitaria i 19,75/20, Agli Amici di Emanuele Scarello di Udine e Taverna Estia di Francesco Sposito di Brusciano sono promossi a 18,5/20, mentre a 18/20 troviamo ben 8 novità.

Acquerello (Fagnano Olona), Del Cambio (Torino), Il Palagio dell’Hotel Four Seasons (Firenze), La Trota (Rivodutri), Lido 84 (Gardone Riviera), Lorenzo (Forte dei Marmi), Ristorante Berton (Milano) mentre entra in guida, proprio a 18/20, Casa Perbellini (Verona).

In attesa di scoprire quello che ci diranno la Guida Gambero Rosso 2016 e la Guida Michelin 2016, scopriamo i migliori ristoranti d’Italia secondo la Guida L’Espresso 2016 con l’elenco completo dei Tre Cappelli 2016 e le votazioni:Guida l'Espresso 2016
20/20
Osteria Francescana Modena (MO) (+)

19,75
Piazza Duomo Alba (CN) (+)

19,5
Casadonna Reale Castel di Sangro (AQ)
Hotel Rome Cavalieri – La Pergola Roma
Le Calandre Rubano (PD)

19
Combal.Zero Rivoli (TO)
Uliassi Senigallia (AN)
Villa Crespi Orta San Giulio (NO)
Vissani Baschi (TR)

18,5
Agli Amici Udine (+)
Antica Corona Reale – Da Renzo Cervere (CN)
Dal Pescatore Canneto sull’Oglio (MN)
Duomo Ragusa
Enoteca Pinchiorri Firenze
Hotel Devero – Ristorante Enrico Bartolini Cavenago di Brianza (MB)
Hotel Rosa Alpina – St. Hubertus Badia – Abtei (BZ)
La Madia Licata (AG)
La Peca Lonigo (VI)
Madonnina del Pescatore Senigallia (AN)
Osteria del Povero Diavolo Torriana (RN)
Taverna Estia Brusciano (NA) (+)

18
Acquerello Fagnano Olona (VA) (+)
CASA Perbellini Verona (New)
Colline Ciociare Acuto (FR)
Cracco Milano
Da Vittorio Brusaporto (BG)
Del Cambio Torino (+)
Hotel Four Seasons – Il Palagio Firenze (+)
La Trota Rivodutri (RI) (+)
Laite Sappada (BL)
Lido 84 Gardone Riviera (BS) (+)
Lorenzo Forte dei Marmi (LU) (+)
Ristorante Andrea Berton Milano (+)
Torre del Saracino Vico Equense (NA)