13 gennaio 2015

Gucci licenzia Frida Giannini in anticipo

A prendere la direzione creativa della maison potrebbe essere Alessandro Michele

Frida Giannini lascia Gucci

Terremoto in casa Gucci.
La griffe avrebbe chiesto a Frida Giannini di lasciare la direzione creativa un mese prima del previsto e tutto questo a pochi giorni dalla sfilata della moda uomo di Gucci alla Milano Fashion Week.

Che la Giannini dovesse lasciare il suo posto all’interno della maison era noto già da metà dicembre ma, al contrario di quanto detto, sembra che i tempi si siano accelerati.

Se il CEO Patrizio di Marco ha lasciato il posto a Marco Bizzarri, dallo scorso aprile CEO della divisione Luxury – Couture & Leather Goods di Kering, lo scorso 31 dicembre, Frida Giannini dovrebbe uscire da Gucci il prossimo venerdì perdendosi così anche lo show in programma lunedì 19 a Milano Moda Uomo e non più a fine febbraio dopo la sfilata della moda donna per l’autunno inverno 2015-2016.

E’ WWD a lanciare la notizia motivando la scelta con la necessità, da parte di Gucci, di prendere decisioni circa la direzione creativa dell’azienda il tutto seguito da una nota ufficiale della maison che oltre a confermare la decisione assicura che  le sfilate del 19 gennaio e del 25 febbraio si svolgeranno regolarmente “grazie al talento e all’impegno del design team che hanno lavorato sulle rispettive collezioni”.

Marco Bizzarri ha poi aggiunto “Desidero cogliere questa opportunità per riconoscere l’eccezionale contributo che Frida Giannini ha portato alla storia di Gucci nei suoi nove anni alla guida della direzione creativa”.

Stando ai rumors il sostituto più papabile di Frida Giannini sarebbe Alessandro Michele, oggi braccio destro della stilista, oltre che capo della divisione accessori e direttore creativo di Richard Ginori.
Michele continuerebbe così la tradizione della griffe di pescare i propri manager dall’interno oltre a dare il giusto peso alla divisione accessori, di cui è già a capo, segmento che Gucci vorrebbe rilanciare già da tempo.

Aspettando la nomina ufficiale di Gucci la lista dei possibili candidati a prendere il posto di Frida Giannini come direttore creativo della maison resta comunque lunga: da Hedi Slimane a Riccardo Tisci passando per Joseph Altuzarra.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.