27 gennaio 2016

Grammy 2016, chi canta

Da Adele a Justin Bieber

Justin Bieber

E’ la festa della musica per antonomasia, e per questo, oltre all’assegnazione delle ambite statuette assisteremo anche alle imperdibili performance dei cantanti del momento.

Il 15 febbraio 2016 tutti i massimi esponenti del music system si riuniranno a Los Angeles per la consegna dei Grammy Awards, gli Oscar della musica.

Se è vero che conquistare il grammofono d’oro è ancora la massima aspirazione per i musicisti, in parte lo è anche esibirsi sul prestigioso palcoscenico dello Staples Center.

Le prime a confermare la loro presenza, la cantante dei record Adele, che con il suo video di Hello ha sbancato Youtube, e l’eclettica Lady Gaga.

Per Adele quest’anno non ci sono nomination visto che il suo album è stato pubblicato “fuori tempo massimo” per accedere ai criteri di selezione per i Grammy.

Tra le performance anche quella di Kendrick Lamar, l’artista con più candidature per questa edizione, esattamente 11 nomination (fra cui Record dell’anno To Pimp a Butterfly e canzone dell’anno) e della la band country Little Big Town.

Con ben 7 nomination, e molteplici record infranti, The Weeknd si conferma il vero protagonista del 2015: ecco perchè anche la sua esibizone live è più che meritata.
Il suo ultimo lavoro Beauty behind the madness, uscito lo scorso 28 agosto in tutto il mondo, è candidato nelle categorie Album of the Year e Best Urban Contemporary Album ed è stato il più ascoltato dell’anno su Spotify.

La hit mondiale Can’t Feel My Face (triplo platino in Usa e Platino in Italia ) ha ricevuto la nomination nelle categorie Record of the Year e Best Pop Solo Performance, mentre Earned It, contenuto nella Colonna Sonora di 50 sfumature di grigio (Disco di Platino in Italia) ha tre nomination per Best R&B Performance, Best R&B Song e Best Song Written for Visual Media.

Infine, attesi sul palco anche Justin Bieber e Pitbull, rispettivamente in lizza nella categoria Best dance Record grazie a Where Are U Now (con Skrillex e Diplo) e Best Latin Rock, urban or alternative album.

The Weeknd

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.