Luxgallery > Arte e cultura > Mostre e Gallerie > Giovanni Boldini seduce l’Ermitage con le sue donne eleganti

Giovanni Boldini seduce l’Ermitage con le sue donne eleganti

Giovanni Boldini in mostra all'Ermitage

boldini

Giovanni Boldini arriva all’Ermitage con una quarantina di opere provenienti dal Museo ferrarese dedicato all’artista. Il fascino delle tele di colui che venne identificato come il “ritrattista delle Belle Epoque” non accenna ad essere scalfito, soprattutto all’estero, dove la sua arte catapulta in un modo di eleganza italiana quantomai seducente.

Influenzato da macchiaioli e impressionisti, Boldini trovò poi una sua cifra stilistica che lo rese storicamente distinguibile. Per circoscrivere il contesto artistico in cui operò, la mostra è impreziosita da tele di suoi contemporanei quali Giuseppe De Nittis, Federico Zandomeneghi, Paolo Troubetzkoy e Vittorio Corcos.

Curatrice della mostra è Barbara Guidi con la collaborazione di Maria Luisa Pacelli e la partecipazione di importanti istituzioni museali italiane fra cui spiccano anche gli Uffizi. Dopo la Repubblica Popolare Cinese è ora il turno di San Pietroburgo per ospitare questo e vero proprio vessillo del gusto e dell’italica eleganza nel mondo. La mostra, inaugurata l’11 novembre 2016, proseguirà sino all’11 marzo 2017.