25 novembre 2016

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016

Il 25 novembre, Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016, saranno tanti gli eventi nelle maggiori città italiane e le iniziative per sostenere questa importante campagna

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016

Oggi, 25 novembre, oltre ad essere il BlackFriday e il giorno dello sciopero generale dei trasporti, è bene ricordare che è anche la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016.
Lungo tutto lo stivale sono tante le città che si faranno portavoce di questa iniziativa proponendo eventi e iniziative volte a sensibilizzare le donne a liberarsi e uscire dal tunnel della violenza.

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016, e nei giorni subito successivi, si potrà dunque partecipare a iniziative a tema e dare il proprio supporto a questa importante campagna di sensibilizzazione per un tema così importante come la violenza sulle donne.

A Milano, il Comune in collaborazione con una serie di associazioni e non solo si fanno portavoce dell’evento “Stanne Fuori”. Il 25 e il 26 novembre al centro di Galleria Vittorio Emanuele sarà installato un labirinto per imparare a conoscere i sintomi anche quelli in apparenza innocui che portano a manifestazioni di abuso e violenza sulle donne. Allo Spazio Oberdan Cineteca Italiana di Milano verrà proiettato poi in anteprima il docu-film “Wall of Dolls – Il Muro delle Bambole contro il femminicidio”, realizzato da Jo Squillo per testimoniare il successo l’installazione realizzata nel 2013 da 50 stilisti, 20 artisti e 30 associazioni no profit sul muro di via De Amicis, nel centro della città, contro la lotta al femminicidio e alla violenza sulle donne.

A Torino un gruppo di donne della Cultura di Torino, supportate dal Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, Monica Mailander, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli e le Musiciste della Filarmonica del Teatro Regio, si fanno portavoce di un’azione contro la violenza di genere lanciando la campagna social #SignItRed.
Per sostenere questa iniziativa durante la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016 basterà “dar corpo alle parole”, dipingendosi un’unghia del pollice della mano sinistra e condividendo la foto sui social. Un gesto simbolico per risollevare la dignità rubata, spezzata, piegata dalla violenza. Riprendere in mano la dignità di quelle donne che non ne hanno ancora la forza.

A Roma invece le donne scenderanno in campo il 26 novembre, una scelta consapevole per accendere i riflettori sul tema anche una volta che la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016 sarà finita.
A partire dalle alle ore 14 da Piazza della Repubblica a Roma partirà un corteo per dire no alla violenza. La manifestazione #nonunadimeno è organizzata da Di.Re, donne in Rete contro la violenza, UDI, Unione Donne Italiane contro la Violenza e Rete Io Decido.

Infine, protagonista della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016 ci sarà anche la città di Napoli che promuove la rassegna “#SVERGOGNATI – Un atto d’amore. La violenza contro le donne non è un fenomeno. È un fatto. Di tutti”. Si tratta di una serie di incontri che prenderanno il via oggi 25 novembre ma che si articoleranno in più giorni e in più luoghi.

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne 2016 Torino

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.