21 marzo 2016

Giornata FAI di Primavera 2016, i beni più visitati

Circa 700mila visitatori in tutta Italia

Giornata FAI di Primavera 2016

Primo week end di primavera senza ombrelli aperti quest’anno per il popolo del FAI.

Complice il sole e la concomitante Festa del Papà di sabato, le Giornate FAI di Primavera 2016 hanno coinvolto un vasto pubblico: circa 700mila persone hanno varcato la soglia degli oltre 900 luoghi d’arte italiani, aperti eccezionalmente il 19 e 20 marzo.

Vediamo come si è distribuito l’abbondante mezzo milione di visitatori che non si sono fatti sfuggire l’opportunità di esplorare da vicino il patrimonio culturale del Belpaese, grazie all’impegno di oltre 7mila volontari e 30mila Apprendisti Ciceroni.

Se il luogo più visitato d’Italia è stata la Cripta del Duomo di Messina con circa 20mila visitatori, il record totale di visitatori si è registrato in Lombardia dove 155mila persone hanno visitato i 131 beni aperti, tra cui il Padiglione Reale della Stazione Centrale a Milano (6mila persone), Villa Lonati e il vicino Museo Botanico in via Margaria inaugurato nel 2015 (oltre 1500 ingressi).

A Cagliari quasi 10mila persone hanno visitato il Complesso del Noviziato dei Gesuiti e di San Michele mentre a Bari oltre 7mila persone in coda per la visita in anteprima al Cantiere del Teatro Piccinni.

Grande affluenza anche a Roma, sotto i riflettori del mondo nell’anno del Giubileo della Misericordia: la Villa del Sovrano Ordine di Malta (aperta solo domenica per tutti) ha creato lunghissime code e oltre 7mila persone hanno potuto ammirare la villa, il giardino e la chiesa con la facciata di Piranesi. Quasi 5mila persone hanno popolato anche il Parco e Villa Gregoriana a Tivoli.

Tra i beni del FAI più visti vi segnaliamo, infine, Villa del Balbianello a Tremezzina (CO) con oltre 6.500 visitatori.

Tra i main sponsor della XXIV edizione della storica manifestazione del FAI anche l’acqua, la Ferrarelle, domani sotto i riflettori per la Giornata mondiale dell’acqua.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.