Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Giornata della Terra 2017: significato ed eventi in Italia

Giornata della Terra 2017: significato ed eventi in Italia

Giornata della Terra 2017: significato ed eventi dell'Earth Day

giornata della terra 2017

Oggi, 22 aprile, si festeggia la Giornata della Terra o, come viene chiamato internazionalmente, l’Earth Day. Ma di cosa si tratta? Come dice il nome, è un intero giorno dedicato all’ambiente e alla salvaguardia del nostro pianeta che viene attualmente celebrato in 175 paesi.

La Giornata della Terra vede le sue origini nel 1969 quando l’attivista per la pace John McConnell propose – durante una conferenza dell’Unesco – di istituire un giorno dedicato al nostro pianeta: la proposta venne approvata nel 1970 e celebrata quindi per la prima volta il 21 marzo dello stesso anno ovvero il primo giorno di primavera nell’emisfero settentrionale. Successivamente, una proclamazione dello stesso McConnell – firmata dal Segretario delle Nazioni Unite – sancì che l’Earth Day sarebbe stato festeggiato ogni anno il 22 aprile. Da quell’anno, sono tanti gli eventi organizzati annualmente per celebrare il nostro pianeta.

E quest’anno? La NASA ha pensato di rendere “adottabili” alcune zone del pianeta, un’azione simbolica propedeutica a far sì che sempre più persone condividano – anche attraverso i social grazie all’hashtag #AdoptThePlanet – il proprio rispetto per l’ambiente e per la Terra. In particolare, da Washington a Roma si terrà la “Marcia per la Scienza”, una camminata simbolica di protesta nei confronti delle decisioni politiche che ostacolano la ricerca scientifica. Sempre a Roma – al Galoppatoio di Villa Borghese – verrà allestito il Villaggio della Terra: a Napoli la Giornata della Terra darà invece il via all’evento “Happy Earth Days”.