28 settembre 2011

Giornata del contemporaneo 2011

L’8 ottobre nei musei AMACI

Giornata del contemporaneo 2011

L’8 ottobre 2011 si terrà la settima edizione della Giornata del Contemporaneo. I Musei AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani – e oltre mille realtà dell’arte contemporanea in Italia aprono gratuitamente al pubblico i loro spazi, per un’iniziativa unica nello scenario internazionale. Un pubblico vasto e curioso, che nelle scorse edizioni, ha potuto conoscere meglio musei, fondazioni e gallerie, visitare atelier d’artista, prendere parte a dibattiti, visite guidate e laboratori, partecipando attivamente all’arte del presente.

Le prime sei edizioni hanno registrato un crescente successo, che ha portato la manifestazione nel 2010 a superare i 1050 aderenti e a coinvolgere, nell’arco di sole ventiquattro ore, oltre 150.000 visitatori su tutto il territorio nazionale.

È Giulio Paolini l’artista che AMACI ha scelto per realizzare l’immagine guida della Giornata del Contemporaneo.

Un’architettura simbolica, una prospettiva aulica, una cornice d’oro che ne racchiude ed evidenzia il punto di fuga, una figura di spalle: questi gli elementi dell’opera. Elementi da sempre presenti nel suo lavoro, che ancora una volta portano l’attenzione su temi a lui particolarmente cari come la dimensione legata alla percezione dell’opera d’arte e la sua destinazione museale. Quello che Paolini ci propone è un gioco di specchi, un continuo ribaltamento di piani che, con movimento concentrico, trascina il nostro sguardo “mobile e precario” di spettatori nello sguardo “fisso e immobile” del quadro, ribadendo che l’opera esiste solo nella visione di chi la guarda.

Prosegue dunque con successo il progetto di affidare a un artista italiano di fama internazionale la creazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo, che negli anni scorsi ha visto coinvolti Pistoletto nel 2006, Cattelan nel 2007, Paola Pivi nel 2008, Luigi Ontani nel 2009 e Stefano Arienti nel 2010.

I Musei della Rete AMACI

Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea (Rivoli – Torino)
Centro Arti Visive Pescheria (Pesaro e Urbino)
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato)
CeSAC – Centro Sperimentale per le Arti Contemporanee Caraglio (Cuneo)
Fondazione Galleria Civica – Centro di Ricerca sulla Contemporaneità di Trento (Trento)
Fondazione Torino Musei – GAM, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (Torino)
Galleria Civica di Modena (Modena)
GC.AC Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone (Monfalcone – Gorizia)
GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo (Bergamo)
Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti (Verona)
GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (Roma)
MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma (Roma)
MAGA – Museo Arte Gallarate (Gallarate – Varese)
MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna (Bologna)
MAN_Museo d’Arte della Provincia di Nuoro (Nuoro)
Mart – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (Rovereto – Trento)
MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo (Roma)
Merano Arte (Merano – Bolzano)
MUSEION – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea (Bolzano)
Museo del Novecento (Milano)
Museo Marino Marini (Firenze)
PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea (Milano)
Palazzo Fabroni / Arti Visive Contemporanee (Pistoia)
PAN | Palazzo Arti Napoli (Napoli)
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli (Castel Sant’Elmo – Napoli)
Villa Giulia – CRAA Centro Ricerca Arte Attuale (Verbania)

www.amaci.org

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.