Luxgallery > Gusto > Chef e Ricette > Gambero Rosso 2016, i ristoranti d’Italia

Gambero Rosso 2016, i ristoranti d’Italia

Guida alle Tre Forchette d'Italia e non solo

Gambero-Rosso-2016

Dopo aver curiosato tra le eccellenze della Guida L’Espresso 2016, tra ristoranti di lusso, vini pregiati e premi collaterali all’eccellenza enogastronomica made in Italy, ecco che oggi è il turno di un’altra importantissima e attesissima guida, la Gambero Rosso 2016.

Ad ospitare la presentazione della guida Ristoranti d’Italia 2016 sono stati, questa mattina, 12 ottobre 2015, gli spazi dello Sheraton Roma Hotel.

Al centro dell’evento naturalmente il meglio della ristorazione d’autore del nostro Paese. Accanto ai ristoranti di lusso insigniti con le ambitissime Tre Forchette, all’interno della Guida Gambero Rosso 2016 non ha mancano i Tre Gamberi, ovvero quei locali che si distinguono per l’autenticità di un’offerta che sa valorizzare tradizione e territorio, e poi ancora i miglior qualità prezzo e altre formidabili novità.

All’interno della Guida Gambero Rosso Ristoranti d’Italia 2016, l’edizione numero 26, si possono trovare 2268 recensioni, di cui 250 sono novità, fra ristoranti, trattorie, wine bar, birrerie e locali etnici ai quali si aggiungono 3 nuove categorie: bistrot, griglierie e vegetariani.
Lo spirito che anima i critici Gambero Rosso è infatti sempre lo stesso, offrire uno strumento in grado si consentire a persone con ogni budget di trovare l’indirizzo giusto per soddisfare le proprie esigenze.

Ad avere la meglio in questa 26esima edizione, con 95 punti su 100, sono l’Osteria Francescana di Modena e La Pergola del Rome Cavalieri di Roma.
Sono Massimo Bottura e Heinz Beck a guidare la squadra dei 26 Tre Forchette segnalati nella Guida Gambero Rosso Ristoranti d’Italia 2016.

Entrando nello specifico vediamo che sono 2, ed entrambe a Milano, le nuove Tre Forchette presenti nella Guida e precisamente Ristornate Berton e Seta by Antonio Guida al Mandarin Oriental mentre scalano la classifica, migliorando di posizione rispetto alla Gambero Rosso 2015, Gennaro Esposito della Torre del Saracino di Vico Equense (NA) e Mauro Uliassi dell’omonimo locale di Senigallia (AN).

Tra i Tre Gamberi, ovvero le migliori trattorie d’Italia, ecco che sono 3 le novità, su 20 locali segnalati: La Brinca di Ne (GE), All’Osteria Bottega di Bologna e La Tana degli Orsi di Pratovecchio Stia (AR).

Guardando alle tavole etniche da non perdere, ovvero la categoria I Tre Mappamondi, ecco che fa il suo ingresso il meneghino Wicky’s Wicuisine Seafood, che va ad aggiungersi all’Iyo, sempre di Milano, e al Dao Restaurant di Roma.

Se vengono confermati i Tre Boccali, sulla Gambero Rosso 2016 trova spazio un nuovo Tre Bottiglie, il wine bar Le Giare dell’Hotel Rondò di Bari.

Dopo aver visto i migliori ristoranti d’Italia secondo la Guida L’Espresso 2016 e in attesa di scoprire la Guida Michelin 2016 scopriamo le Tre Forchette, Gambero Rosso 2016 – Guida ai ristoranti d’Italia:Gambero Rosso 2016, i ristoranti d’Italia - guida
95
Osteria Francescana – Modena
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri – Roma

94
Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi [NA]
La Torre del Saracino – Vico Equense [NA]

93
Le Calandre – Rubano [PD]
La Madia – Licata [AG]
Villa Crespi – Orta San Giulio [NO]
Casa Vissani – Baschi [TR]

92
Laite – Sappada [BL]
Lorenzo – Forte dei Marmi [LU]
Dal Pescatore – Canneto sull’Oglio [MN]
Reale – Castel di Sangro [AQ]
St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina – San Cassiano/Sankt Kassian [BZ]
Uliassi – Senigallia [AN]

91
Devero Ristorante del Devero Hotel – Cavenago di Brianza [MB]
La Madonnina del Pescatore – Senigallia [AN]
La Trota – Rivodutri [RI]
Ilario Vinciguerra Restaurant – Gallarate [VA]
Da Vittorio – Brusaporto [BG]

90
Berton – Milano
Piazza Duomo – Alba [CN]
Il Povero Diavolo – Poggio Torriana [RN]
Romano – Viareggio [LU]
S’Apposentu di Casa Puddu – Siddi [VS]
Seta del Mandarin Oriental Milano – Milano
Enoteca La Torre a Villa Laetitia – Roma

Tre Gamberi, Gambero Rosso 2016
Angiolina – Pisciotta [SA]
Antica Osteria del Mirasole – San Giovanni in Persiceto [BO]
Antichi Sapori – Andria [BT]
Armando al Pantheon – Roma
All’Osteria Bottega – Bologna
La Brinca – Ne [GE]
Ai Cacciatori – Cavasso Nuovo [PN]
Consorzio – Torino
Caffè La Crepa – Isola Dovarese [CR]
La Locanda delle Grazie – Curtatone [MN]
La Locandiera – Bernalda [MT]
La Madia – Brione [BS]
Osteria del Treno – Milano
Un Posto a Milano – Milano
Pretzhof – Val di Vizze/Pfitsch [BZ]
Sora Maria e Arcangelo – Olevano Romano [RM]
La Tana degli Orsi – Pratovecchio Stia [AR]
Tischi Toschi – Taormina [ME]
Vecchia Marina – Roseto degli Abruzzi [TE]
Osteria della Villetta dal 1900 – Palazzolo sull’Oglio [BS]

Tre Bottiglie, Gambero Rosso 2016
La Baita – Faenza [RA]
Casa Bleve – Roma
Le Case della Saracca – Monforte d’Alba [CN]
Damini Macelleria & Affini – Arzignano [VI]
Del Gatto – Anzio [RM]
Al Donizetti – Bergamo
Le Giare dell’Hotel Rondò – Bari
Lanzani – Brescia
Enoteca Marcucci – Pietrasanta [LU]
Oste della Mal’ora – Terni
Roscioli – Roma

Tre Boccali, Gambero Rosso 2016
Casa Baladin – Piozzo [CN]
Open Baladin – Roma

Tre Mappamondi, Gambero Rosso 2016
Dao Restaurant – Roma
Iyo – Milano
Wicky’s Wicuisine Seafood – Milano

Miglior qualità/prezzo, Gambero Rosso 2016
La Clusaz – Gignod [AO]
Da Fausto – Cavatore [AL]
U Giancu – Rapallo [GE]
D’O – Cornaredo [MI]
La Torre – Spilimbergo [PN]
Bollicine – Trieste
Quel Fantastico Giovedì – Ferrara
Il Merlo – Camaiore [LU]
Osteria del Mare già Votapentole – Castiglione della Pescaia [GR]
Le Delizie di Maria – Arpino [FR]
Zunica 1880 – Civitella del Tronto [TE]
Il Papavero – Eboli [SA]
Il Foro dei Baroni – Puglianello [BN]
La Bul – Bari
La Strega – Palagianello [TA]
Locanda dei Buoni e dei Cattivi – Cagliari