2 dicembre 2014

Gambero Rosso 2015, Tre Bicchieri Verdi

Sono ben 80 le eccellenze green d'Italia

Tre Bicchieri Verdi – Gambero Rosso 2015

Come abbiamo visto, l’edizione 2015 della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso è la più ricca di sempre.

Se la star indiscussa è stata il Barolo, ecco infatti che sia per numero di aziende recensite sia per vini premiati la Gambero Rosso 2015 non ha eguali.

Accanto ai Tre Bicchieri e ai premi speciali è stata confermata anche in questa ricchissima edizione la categoria Tre Bicchieri Verdi.
Con questi premi Gambero Rosso vuole riconoscere e valorizzare le aziende per il loro percorso di sostenibilità ambientale, un aspetto chiave per il futuro di tutto il comparto agricolo italiano.

I Tre Bicchieri Verdi della Gambero Rosso 2015 sono ben 80, il 20% del totale, un dato importante che sottolina la sempre crescente ricerca nella coltura biologica e/o biodinamica volta all’eccellenza e alla qualità, nonostate qualche piccola defezione rispetto alla Guida 2014.

Per aiutare tutti coloro che operano nel settore o nutrono interesse verso il vino italiano di qualità a cui è rivolta la Gambero Rosso 2015, Guida ai Vini d’Italia ogni etichetta, oltre a essere accompagnata da un giudizio qualitativo, è corredata di indirizzi e contatti dei produttori, dimensioni aziendali (ettari vitati e bottiglie prodotte), tipo di viticoltura (convenzionale, biologica, e biodinamica o naturale), prezzo medio, informazioni per visitare e acquistare direttamente in azienda e poi ancora storie dei territori, dei vini, degli stili e dei vignaioli.

I Tre Bicchieri Verdi del 2015 della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso:
A. A. Cabernet Löwengang ’10 Alois Lageder + Tenute Lageder
A. A. Terlano Pinot Bianco Eichhorn ’13 Manincor
A. A. Valle Venosta Pinot Bianco ’13 Stachlburg – Baron von Kripp
Aglianico del Vulture Il Repertorio ’12 Cantine del Notaio
Aglianico del Vulture Rotondo ’11 Paternoster
Alcamo Beleda ’13 Rallo
Amarone della Valpolicella ’10 Corte Sant’Alda
Barbera d’Asti Sup. Nizza Acsé ’11 Scrimaglio
Barbera del M.to Sup. Barabba ’10 Iuli
Bardolino Cl. Brol Grande ’12 Le Fraghe
Barolo Brea V. Ca’ Mia ’10 Brovia
Barolo Bricco Pernice ’09 Elvio Cogno
Barolo Bussia V. Mondoca Ris. ’08 Poderi e Cantine Oddero
Barolo Cannubi ’10 E. Pira & Figli – Chiara Boschis
Barolo Resa 56 ’10 Brandini
Barolo Sorì Ginestra ’10 Conterno Fantino
Bolgheri Sup. L’Alberello ’11 Podere Grattamacco
Castel del Monte Rosso Bolonero ’12 Torrevento
Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Il Cantico della Figura Ris. ’11 Andrea Felici
Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Villa Bucci Ris. ’12 Bucci
Chianti Cl. ’12 Badia a Coltibuono
Chianti Cl. ’12 Bandini – Villa Pomona
Chianti Cl. ’11 Val delle Corti Toscana
Chianti Cl. Baron’Ugo Ris. ’10 Monteraponi
Cilento Fiano Pietraincatenata ’12 Luigi Maffini
Colle Ozio Grechetto ’12 Leonardo Bussoletti
Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano ’11 Tenuta di Valgiano
Cortona Syrah ’11 Stefano Amerighi
Costa d’Amalfi Bianco Puntacroce ’13 Raffaele Palma
Do ut des ’11 Fattoria Carpineta Fontalpino
Etna Rosso ‘A Rina ’12 Girolamo Russo
Etna Rosso Arcurìa ’12 Graci Sicilia
Etna Rosso Santo Spirito ’12 Tenuta delle Terre Nere
Fiano di Avellino ’13 Colli di Lapio
Franciacorta Brut Nature ’10 Barone Pizzini
Franciacorta Collezione Grandi Cru ’08 Cavalleri
Gioia del Colle Primitivo 17 Vign. Montevella ’11 Polvanera
Gioia del Colle Primitivo
Et. Nera C.da San Pietro ’12 Plantamura
Gioia del Colle Primitivo Marpione Ris. ’10 Tenuta Viglione
Gioia del Colle Primitivo Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto ’11 Chiaromonte
Grechetto Latour a Civitella ’11 Sergio Mottura
Grecomusc’ ’12 Contrade di Taurasi
Grisara ’13 Roberto Ceraudo
Il Frappato ’12 Occhipinti
Malvasia ’10 Damijan Podversic
Masino ’12 iGreco
Molise Rosso Don Luigi Ris. ’11 Di Majo Norante
Montecucco Sangiovese Lombrone Ris. ’10 Colle Massari
Montepulciano d’Abruzzo Cocciapazza ’11 Torre dei Beati
Montepulciano d’Abruzzo Prologo ’12 Nicoletta De Fermo
Morellino di Scansano ’12 Poggio Trevvalle
Moscato Passito ’13 Luigi Viola
Negroamaro ’11 Carvinea
Nobile di Montepulciano Salco ’10 Salcheto
Offida Rosso Barricadiero ’11 Aurora
Offida Rosso Grifola ’11 Poderi San Lazzaro
Ograde ’12 Skerk
Orvieto Cl. Sup. Luigi e Giovanna Villa Monticelli ’11 Barberani
Pian di Stio ’13 San Salvatore
Picconero ’10 Tolaini
Piceno Morellone ’08 Le Caniette
Poggio Tura ’10 Vigne dei Boschi
Recioto della Valpolicella Cl. Uva Passa ’11 Villa Bellini
Rosso di Montalcino ’10 Stella di Campalto Podere San Giuseppe
Salice Salentino Rosso Selvarossa Ris. ’11 Cantine Due Palme
Sannio Falanghina Fois ’13 Cautiero
Sannio Falanghina Svelato ’13 Terre Stregate
Severo Bianco ’12 Ronco Severo
Soave Cl. La Rocca ’12 Leonildo Pieropan
Torgiano Rosso V. Monticchio Ris. ’09 Lungarotti
Trebbiano d’Abruzzo V. di Capestrano ’12 Valle Reale
Trento Mach Riserva del Fondatore ’09 Istituto Agrario Provinciale San Michele all’Adige
Valdobbiadene Brut Particella 68 ’13 Sorelle Bronca
Valpolicella Cl. Sup. Camporenzo ’11 Monte dall’Ora
Valpolicella Sup. ’12 Musella
Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Capovolto ’13 La Marca di San Michele
Verdicchio di Matelica Collestefano ’13 Collestefano
Verdicchio di Matelica Jera Ris. ’10 Borgo Paglianetto
Vernaccia di S. Gimignano Albereta Ris. ’11 Il Colombaio di Santa Chiara
Vernaccia di S. Gimignano Tradizionale ’12 Montenidoli

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.