15 gennaio 2016

Friends torna in tv, la reunion sulla Nbc

L'appuntamento è per il 21 febbraio

Friends torna in tv, la reunion sulla Nbc

Il ritorno in tv di Una mamma per amica e X Files ha accesso le speranze dell’infinita schiera di appassionati di uno dei telefilm più amati di sempre.

Ecco che i fan di Friends potrebbero essere accontentati, o almeno in parte.

Il prossimo 21 febbraio sulla Nbc assisteremo alla reunion del cast dell’iconica serie tv, che ha debuttato nel 1994 ed è andata avanti per dieci stagioni.

Sarà la prima volta dal 2004 che Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry, David Schwimmer condivideranno lo stesso obiettivo.

La notizia è stata data mercoledì dall’emmittente stessa a Pasadena, in California; il direttore Robert Greenblatt ha detto ai giornalisti che spera di riuscire a riunire tutti i sei attori protagonisti di Friends “contemporaneamente nella stessa stanza” ma che potrebbe essere difficile per motivi logistici (forse alcuni interverranno con video registrati o da altre location).

L’occasione è uno speciale dedicato a James Burrows, regista di moltissime serie televisive (Taxi, Cin-cin, Frasier, Will & Grace, Mike & Molly e la pluripremiata The Big Bang Theory) e, tra queste, anche di 15 episodi di Friends.

Quel che è certo è che i fan non possono sperare un nuovo ciclo televisivo: più volte i vari componenti storici hanno detto di non voler rivestire i panni dei protagonisti della serie lasciandola ai successi del passato.

 Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry, David Schwimmer

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.